attualita' posted by

Le follie sovietiche del Governo Conte

L’obbligo imposto dal Governo di portare praticamente sempre la mascherina all’aperto sta causando una serie di problemi raffinati come lo studio del sesso degli angeli.

Ad esempio il governo impone di indossare la mascherina quando si fa “Attività motoria”, ma non quando si fa “Sport”

Ohibò, attività motoria e non sport… come distinguere i due fatti ? ecco intervenire il genio del burocrate: se correte è sport, se camminate è attività fisica.

Questa definizione fa sorgere diversi problemi, che sono estremamente sottili ed impiegheranno le menti dei burocrati per i prossimi decenni:

  • se uno pratica la nobile marcia, allora NON deve correre, ma camminare, però affermare che un marciatore non sia uno sportivo sembra una affermazione troppo forte,
  • se uno fa una corsetta leggera è sport o attività fisica?

Per questo bisogna dotare le forze dell’ordine di autovelox per misurare la velocità della corsa. Chi sarà al di sotto di una certa velocità dovrà o portare l maschera o essere multato. Bisognerà poi valutare questa velocità da persona a persona, perchè un grassoccio cinquantenne non ha le stesse performance di un ventenne. Quindi ci vuole un limite di velocità personalizzato.

Al di là degli scherzi, vi immaginate che razza di ridicola situazione sia questa? Nessuno se ne rende conto al governo o nei media che leggono queste notizie? A nessuno viene, nel migliore dei casi, da ridere?


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito