attualita' posted by

Le divertentissime primarie del PD a Roma. Letta festeggia.. la prossima sconfitta

 

Le primarie a Roma sono state divertentissime e dimostrano come i numeri siano opinioni e che, come diceva lo zio Giuseppe Baffone l’importante non è contare i voti, ma quelli che contano i voti.

Andiamo per ordine: Letta proclama la vittoria perché hanno votato poco meno di 48 mila iscritti, di cui poco meno di 3000 comodamente da casa, online, e , curiosamente, con risultati completamente diversi da quelli nei seggi :

I dati invece complessivi, sarebbero i seguenti, come riportati da Youtrend che riprende.. i dati RAI,. che avrà pubblicato un comunicato stampa del PD:

Come fa notare Dagospia pare che questo miracolo di moltiplicazione dei pani e dei pesci sia avvenuto ieri presso il PD: nel 2016 “allora i votanti furono 47.317, poi ulteriormente ridotti a 44.501 dopo un riconteggio delle schede bianche. E ieri sera nel giro di mezzora a Roma si è passati da 37 mila votanti a 40 mila, sino ai 45 mila finali.” Un miracolo che ha permesso a Letta di chiamare alla riscossa , perché non si è assistito ad un calo rispetto alla tornata precedente.

Questo è vero, infatti Youtrend ci dice :

 

Quindi il PD si è stabilizzato al livello del 2016 (compresi 3 mila voti comodi comodi online), cioè si è stabilizzato sull’anno in cui usciva dallo scandalo di Buzzi e “Mafia capitale” per dire, e che si trasformò in una clamorosa batosta per il PD, che si fermò ad un risultato del 24%, con un candidato ben più conosciuto ed amato rispetto a Gualtieri e contro la “Corazzata”, in quel momento, pentastellata. Ora, con gli elettori dei M5s in una sorta di “Liberi tutti” una vittoria è rischiare di ripetere una batosta simile an 2016. Contento Letta, contenti tutti!

Sempre che i voti siano stati veramente 48 mila, perché il candidato di Richetti, arrivato secondo, ma vicinissimo nel voto online, i voti sono stati solo 37 mila. Però Gualtieri ha vinto e non poteva essere diversamente con il PD che, ufficialmente, aveva sostenuto il candidato, tanto da diffondere santini delle schede pre segnate... Alla faccia della democrazia interna.

 

 

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal