attualita' posted by

L’Austria sta trattando direttamente con Putin l’acquisto di Sputnik V. La “Soldiarietà europea” si ferma a Vienna, anzi anche prima

Sebastian Kurz e Vladimir Putin

 

Come riportato da numerosi organi di stampa, alcuni anche in Lingua Italiana, il cancelliere austriaco Kurz ha chiamato il presidente russo Putin per trovare un accordo sull’importazione del vaccino russo “Sputnik V” in Austria e quindi, eventualmente, per la sua produzione locale. La notizia ufficiale proviene direttamente dal sito del Cremlino.

 

“Il constrasto alla diffusione dell’infezione da coronavirus è stato discusse nel dettaglio, compresa la possibilità di fornire il vaccino russo Sputnik V all’Austria, nonché di impostare la sua produzione congiunta”, afferma il comunicato. uffciale.

 

Il vaccino russo, sviluppato dal centro di ricerca in epidemiologia e microbiologia Gamaleya e registrato dal Ministero della Salute russo l’11 agosto 2020, è stato il primo vaccino registrato al mondo contro il coronavirus. Successivamente a questo i russi hanno registrato due altri vaccini di cui il terzo sta terminando ora la terza fase di test. L’efficacia del vaccino Sputnik  è stata confermata da una ricerca pubblicata su Lancet, che ha confermato come sia in grado di produrre immunità nel 91,6% dei casi. Sono ormai 37 paesi, con un miliardo di abitanti, ad aver approvato l’uso di Sputnik, fra cui San Marino.

Questa telefonata segna il totale e assoluto fallimento della “Politica unitaria e solidale” sui vaccini voluta dalla Commissione e rivelatasi francamente, e tragicamente, fallimentare. Di fronte all’incapacità totale di fornire una quantità di vaccini necessaria ed adeguata dimostrata dalla Von Der Leyen i paesi, ormai, vanno avanti in ordine sparso, cercando di rifornirsi ovunque ci siano soluzioni valide ed in primis in Russia, dove lo sviluppo è iniziato prim. A questo punto EMA e commissione dovrebbero farsi da parte e lasciare che i singoli paesi accelerino al massimo le proprie attività ricerca dei vaccini, oltre a porsi come obiettivo futuro quello di non interferire mi più nelle emergenze.

PS: a chi interessa ancora Navalny adesso?


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal