attualita' posted by

L’AUSTERITA’ NEI TORTELLINI: UN ASSAGGIO DEL NUOVO GOVERNO DEGLI STRANIERI…..

 

Signori e signore, vi presentiamo il futuro nuovo governo in opera, in un prologo con la Festa dell’Unità di Bologna. Dato che bisogna risparmiare per portare in pareggio la Festa dell’Unità di Bologna, il responsabile  Lele Roveri ha deciso di iniziare a tagliare le dosi dei tortelli, togliendone cinque da ogni porzione.

Il responsabile pensa che così risparmierà 2 mila euro, e lo stesso sarà fatto sulle porzioni di lasagne, formaggi, polenta etc. “Il taglio è stato scientifico”, ha affermato Roveri, e vi saranno degli addetti ad hoc che controlleranno come le dosi verranno ridotte.

Questo perchè lo scorso anno ci sono state perdite per 700 mila euro lo scorso anno ed essendo già basata sui volontari non si possono tagliare diversamente i costi. Si potrebbe evitare di fare delle dosi di cibo che poi non vengono somministrate, invece di far uscire la gente con l’appetito.

Vedrete quando gestiranno lo stato come la Festa dell’Unità:  invece di gestire lo stato con un criterio macroeconomico, pensando a crescita ed investimenti, si viene a tagliare la dose di ogni servizio e se questo non è sufficiente amen. Dalla Festa dell’Unità si può uscire con un po’ di appetito ed andare in un ristorante e togliersi la fame in modo definitivo. Da un ospedale non si può uscire solo un po’ curati, come dalla scuola solo un po’ istruiti,o andare in pensione solo con un po’ di soldi. Inoltre un sistema economico NON è un condominio, come dice il rag. Cottarelli, ma qualcosa che cresce ANCHE in funzione della spesa pubblica. Invece vi tratteranno come i visitatori della festa dell’Unità, e vi resterà la fame….

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi