attualita' posted by

L’acquisto della auto online con consegna a casa esplode negli USA. Una scelta conveniente, ma che rischia di far saltare le catene distributive

 

Negli USa inizia a svilupparsi un nuovo sistema di vendita delle auto: online con consegna a casa della vettura. La visita agli autosaloni è un momento piuttosto antipatico, e negli USA è ancora più antipatica la lotta con i trucchetti messi in atto dai venditori per racimolare qualche dollaro in più. Ora sta invece lanciandosi la vendita “Amazon Style”: si compra online e la macchina viene consegnata a casa. Nessuna visita inutile, completa trasparenza, e l’assistenza separata dalla vendita nei centri di manutenzione.

Azienda di questo tipo è Carvana, nata nel 2012, presente in 85 città USA, e che ha venduto 64.500 veicoli nei primi 9 mesi del 2018, contro 44 mila del 2017. Altri concessionari ordinari, come il Penske Motor Group, hanno iniziato ad accompagnare questo tipo di vendita a quello tradizionale, garantendo sconti, e talvolta caricando qualcosa per la consegna.

Quindi come Amazon ha sconvolto la vendita dei beni non grocery, allo stesso modo i consumatori si aspettano, e sono pronti, ad una rivoluzione del genere negli USA. Ed in Europa? In questo caos il problema è con le aziende automobilistiche, che hanno creato costose catene di distribuzione basate su esclusive territoriali. Eppure è solo questione di tempo prima che qualche società si muova ad un livello superiore, tagliando i costi di intermediazione dei concessionari. La DR tentò la strada della vendita diretta nei supermercati, con qualche successo, ma è solo questione di tempo prima che questa soluzione non si diffonda anche da noi.

La ricadutà potrà anche essere una riduzione dei prezzi, ma sarà pure un taglio molto forte nel numero di aziende che agisce nel settore, con una ricaduta negativa molto significativa. La rivoluzione del commercio si estenderà ad un nuovo settore dei cosiddetti “Beni problematici” ed il primo che ne approfitterà acquisirà una posizione di vantaggio.

 

 

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog