attualita' posted by

La Volvo potrebbe lasciare la Svezia, anche a causa del crimine

 

 

Volvo, casa automobilistica svedese, potrebbe un giorno lasciare la Svezia. L’amministratore delegato Håkan Samuelsson in un’intervista ha affermato che la Svezia non è più attrattiva verso gli ingegneri ed i lavoratori specializzati e che, se questo problema fosse permanente, la società dovrebbe trasferire sede e fabbriche dove le condizioni sono più favorevoli. Fra le cause che rendono la Svezia poco attraente ci sono le notizie di un’esplosione del crimine.

Non aiuta sicuramente se la gente legge di sparatorie a Gothenburg e quindi si chiede se vala la pena trasferirsi lì” , ha detto il CEO, affermando che questi poi sono problemi che una casa automobilistica non può risolvere. “Spesso la gente pensa che decisioni come queste siano prese dagli alti papaveri in Cina. La realtà è che noi metteremo la sede solo in una nazione dove le cose funzionano. Al momento questa decisione non è vicina, ma è qualcosa che potrebbe succedere in futuro“.

 

Il capo della polizia di Gothenburg ha negato che le idee di Samuelsson siano fondate, affermando che le ha prese dai media, ma anche i giornali svedesi oramai sanno che il boom di reati come lo stupro sono compiuti per larga percentuale, (88%) da stranieri. Le “Zone Vulnerabili” come la polizia chiama le No Go Zone, dove difficilmente riesce a compiere le proprie missioni, sono numerose nelle grandi città e vengono aggiornate ogni anno. L’autore svedese  Björn Ranelid ha recentemente comparato il boom del crimine ad “Una piccola guerra“.

Insomma la Volvo teme che la situazione svedese le possa rendere difficile, se non impossibile, attrarre i lavoratori di cui ha bisogno. Perchè l’immigrazione è un bene, se è quella del tipo “Giusto”, cioè di gente che vuole lavorare e non crea problemi, ma, evidentemente, la Svezia non attrae più questo tipo di persone, ed il governo sembra non dare importanza al fatto. Saranno gli imprenditori a ricordarglielo

 

 

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi