attualita' posted by

La Skeggia Inkazzata – 25 Luglio – La CENSURA SUL WEB – Parliamo del nostro account disintegrato

La Skeggia Inkazzata di oggi, oltre alle consuete 4 battute di satira che normalmente vi propone, vorrebbe sensibilizzarvi su un problema piuttosto serio: LA CENSURA SUL WEB.

 

Come sapete, Tank Different nasce sulle ceneri del glorioso ArsenaleKappa, chiuso dopo 5 anni ed 80 mila battute a causa di un mio errore di forma: “Dovete morire tutti, cazzo”, detto ad un astante simplex che spiegava che i MiniBot avrebbero raddoppiato il debito. Una specie di “Mavammoriammazzato” che è stato interpretato come Fatwa dell’Isis. Evabbè, non aspettavano che una buona scusa. Aveva 120 mila followers.

 

Riapre tosto TANK DIFFERENT  a giugno. Io bella tranquilla, quell’insultino qui e là ai trollini di turno, tutto normale. E’ stato CHIUSO due giorni fa: senza spiegazioni. O meglio, presi dalla disperazione del non avergliene fornite me lo hanno chiuso con la motivazione: “Perchè sì, perchè lo decidiamo noi”. Chiuso quello e anche il mio account personale, neonato: @LVIX1

Ora, sento di poter affermare senza tema di smentita, che queste censure non siano più imputabili al mio caratterino discutibile (se non lo avessi, farei un altro tipo di satira). Qui si tratta di volermi togliere dai coglioni. Quindi, sgombrate il vostro cervello perbenista da qualsiasi idiozia del tipo: “LVIX dice le parolacce”. Chi se ne fotte della mia educazione. Stiamo parlando del fatto che è stato chiuso uno dei POCHISSIMI account di satira fuori dal coro: azzoppato Marione, attaccato Krancick, molestato Ghiesberto, affondato Arsenale e Tank.

Il fatto che non esista regolamentazione in merito a chi decide cosa sui social, lo ritengo gravissimo. Lesivo della democrazia, del diritto di satira e di tante altre cosine da parte di un colosso dei social che qui piglia soldi a palate (anche grazie ai miei contributi) ma paga le tasse altrove.

E’ un’azienda privata, va bene: ma allora perchè fa gli interessi solo di una parte per ciò che riguarda le vicende politiche italiane? Chi è assunto in Twitter Italia a decidere chi debba essere fatto fuori e chi no? Con quali titoli? Influenzato da chi? In base a che parametri? Del resto mi rendo conto che avendo dalla propria parte giornali, tv e anche i social, sarà sempre più umiliante per i ridicoli piddonzi venir sconfitti. Ma tant’è. Non è che facendo fuori me loro sembreranno meno coglioni. Sono solo un po’ più merde. Tutto qui. Non è che pagando milioni ai social media manager cialtroni potranno aver più credito di me, soavemente gratuita. Cheffigurademmerda. (Cit. Emilio Fede)

 

Chiedo ai giornalisti e ai politici di occuparsi di questo mostruoso buco nero lasciato nella regolamentazione dei social, dove al momento sembra che possano avere la meglio delatori che si distinguono per vigliaccheria, maccartismo, mancanza di idee, cultura, morale, obiettività, mancanza di fantasia, argomentazioni, umorismo e spesso e volentieri sono pure pagati profumatamente dal servizio pubblico (soldi nostri) per attaccare il governo in carica, quello che non piace a loro, quello che non alimenta la loro filiera parassitaria.

Io, sottolineo, bella o brutta, faccio satira gratuita. Basterebbe non leggermi. Perchè cercare di farmi sparire? Hanno un’alternativa interessante da proporre? No. Sono solo dei patetici twittecatti.

Detto questo, in nome delle migliaia di miei orfani, io proseguirò nella battaglia contro il potere, non oscuro, diciamo marroncino. Marroncino e fetido.

 

Pubblico un estratto dell mail che ho già inviato in via informale a Twitter. E che domani invierò via PEC.

 

 

VIA PEC

 

twitteritaliasrl@legalmail.it

 

 

 

 

 

 

 

 

Spett.le

Twitter Italia s.r.l.

Via Camperio Manfredo n. 14,

cap 20123 – Milano (MI)

 

 

 

 

 

 

 

          Oggetto: sospensione account twitter

 

 

La sottoscritta formula la presente al fine di rappresentare che gli account Twitter a lei riconducibili sono stati senza alcuna spiegazione sospesi dalla piattaforma Twitter.

 

Nello specifico, alla scrivente, è stato sospeso dapprima il proprio account personale “@LVIX1” aperto nel mese giugno, con poche centinaia di tweet e, da ultimo, precisamente il giorno 23.7.2019, l’account “@TankDifferent” (aperto nel 2012), dalla stessa utilizzato come pagina satirica e di intrattenimento, molto conosciuto sul web con oltre 12mila followers e circa 40mila tweet all’attivo.

 

Il tutto avvenuto senza fornire alcuna motivazione.

 

Sono state fatte le dovute segnalazioni, in lingua inglese, al Vs. centro di assistenza (*), ma le risposte ricevute non sono particolareggiate e non spiegano la natura e le circostanze dei ban.

 

Data la natura di satira politica degli account @TankDifferent e @LVIX1, che sono bersagliati da una cordata di BOT e profili coordinati allo scopo di silenziare posizioni politiche differenti dalla loro, ci sorge il dubbio che i vostri Admin si siano lasciati influenzare dall’invio massiccio di segnalazioni a nostro discapito.

 

Per questo motivo vorremmo che siano segnalati nello specifico i tweet che hanno portato alla chiusura degli account: abbiamo la certezza di non aver violato regole in materia di razzismo, incitazione all’odio, calunnie, minacce, che non sono nella natura dei profili sopracitati e degli autori che vi collaborano.

 

Non ci sembra pratica democratica avvantaggiare una fazione politica, la quale ha capito che semplicemente mandando segnalazioni in massa ha il potere di far chiudere un account, quando da parte nostra, nonostante i ripetuti insulti, minacce e calunnie ricevute non abbiamo mai ritenuto opportuno usare quegli stessi metodi.

 

Visto il risvolto di censura politica che questi avvenimenti stanno avendo (anche se mascherati da non specificate violazioni delle regole), e data la richiesta di spiegazioni da parte di migliaia di nostri followers allibiti dai ripetuti ban, daremo la massima diffusione all’accaduto sia a mezzo stampa che a mezzo social e interviste, finché non ci verranno fornite spiegazioni plausibili.

 

Ci sfugge inoltre il senso della damnatio memoriae: per quale motivo TUTTI i tweet non sono più visualizzabili? In larghissima parte erano battute di satira, spesso riportate in trasmissioni televisive e sui giornali.

Questo ci impedisce di tutelarci anche in casi di violazione del copyright, perché non è più possibile dimostrare con data certa che una battuta fosse stata ideata da noi.

Non solo, ci impedisce di difenderci in caso di contenziosi legali e di dimostrare che i toni talvolta accesi sono stati utilizzati unicamente in risposta a gravi offese, minacce e calunnie.

 

Si evidenzia per finire che l’attività professionale della scrivente, pubblicitaria e giornalistica, è legata agli account di cui sopra, in particolare il secondo account, il quale funge, inoltre, da base per la pubblicazione di libri, di cui due già editi.

Va da sé che la sospensione degli account Twitter sopracitati sta causando alla medesima un gravissimo e irreparabile danno patrimoniale e non.

 

Ciò stante, si chiede di ripristinare immediatamente gli account @LVIX1 e @TankDifferent, in quanto la perdurante sospensione è fonte di grave pregiudizio come sopra descritto.

 

Si chiede inoltre di avere copia o, di avere comunque la disponibilità, del database e della cronologia dei messaggi (tweet) inviati, i quali al momento non risultano più raggiungibili e recuperabili.

 

(omissis)

È tuttavia mio dovere informarVi che, in caso di mancato positivo riscontro entro 7 gg. dal ricevimento della presente, sarò costretta ad agire giudizialmente, senza ulteriore avviso, al fine di tutelare i propri diritti.

 

Distinti saluti.

 

LVIX

 

 

Si allegano:

(*)

 

Case# 0121376958: Appealing an account suspension

Case# 0121213197: Appealing an account suspension

Case# 0121293916: Appealing an account suspension

 

D

 

Detto questo, le battute fresche di giornata:

Grave perdita della Deutsche Bank da 3,2 miliardi euro nel trimestre. Se vedete qualche tedesco in pizzeria da noi curate che non si fotta le posate.

___

Migranti, due barconi affondano al largo della Libia: morte 150 persone. Ringraziamo i giudici e i piddini per aver dato il via libera al massacro, dimenticandosi di specificare che oggi Carola stava dal parrucchiere.

___

 

Seguiamo con estrema preoccupazione la situazione di Deutsche Bank, che ha annunciato una perdita di 3,2miliardi nel trimestre in corso.
Generalmente questa condizione porta in breve tempo all’invasione della Polonia.

(Ministro Economia Paolo Savonarola)

Matteo Salvini commenta le parole del Premier Conte in Parlamento sul caso Russia-Lega: “Mi interessano meno di zero”. Ah, lui è riuscito a capire cosa ha detto?

È morto Rutger Hauer,
nella sua più nota interpretazione impersonava un’entità creata in laboratorio che odiava e sterminava gli esseri umani che gli stavano intorno, salvo poi pentirsi quando oramai era prossimo alla sua estinzione.
Praticamente interpretava il PD.

[Dart FenEur]

Scandalo Bibbiano: gli assistenti sociali del Comune intervenivano anche nei campi rom. Gli iPhone usati avevano un buon prezzo.

[SfigaCatrame]

Scandalo Bibbiano: lo psicoterapeuta Foti non è laureato in psicologia ma bensì in lettere. Sempre caro gli fu quell’ermo business che tanta parte dell’orizzonte l’nciucio esclude.

[@LVIX1]

 


 

Addio a Rutger Hauer, il replicante di Blade Runner. Era l’unico che aveva visto il PD al 40% al largo dei bastioni di Orione.

 

Vi ricordo che Tank Different vive e lotta con voi comunque, e le battute le pubblica ora sul canate Telegram qui: https://t.me/tankdifferent

Seguiteci numerosi. Never die.

 

 

 

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi