attualita' posted by

La minaccia delle sanzioni di Trump: quali conseguenze?

 

Il presidente degli USA ha annunciato la possibilità di imporre sanzioni ai paesi europei per 11 milairdi di dollari, pari a circa 10 miliardi di euro, a causa dei sussidi economici alla compagnia di costruzione aeromobili Airbus, dopo che la WTO. Ora anche dopo la condanna l’Unione afferma che i sussidi sono stati limitati e che le sanzioni sono eccessive , e comunque tutto andrà sottoposto all’arbitrato WTO, per cui il processo impiegherà mesi, ma è significativa la lista dei prodotti che verranno sottoposti, eventualmente, a dazi di ritorsione, sia per la valutazione del peso di carattere economico, sia per le implicazioni di carattere politico.

Vediamo la lista di prodotti chere sottooposti a e rischiano di essere sottoposti ai dazi:

  • Salmone a filetti, freschi e congelati;
  • Formaggi inclusi Cheddar, Roquefort, Stilton , Gruyere e Pecorino;
  • Limoni freschi o disidratati;
  • olio extravergine;
  • Vino Marsala (specificamente indicato);
  • Pullover in Cashmere e simili;
  • Oggetti di ceramica con manici di peltro (I boccali da Birra?)
  • Motocicli con motori fra i 500 ed i 700 cc di cilindrata …
  • Orologi da muro , non elettrici, e con carica di durata superiore alle 47 ore.

Inoltre saranno colpiti da dazio i seguenti prodotti se fabbricati in Francia, Germania, Regno Unito e Spaagna, paesi parte del consorzio Airbus,

  • elicotteri;
  • fusoliere di aereo complete;
  • componenti di fusoliere di aereo.

La prima parte delle sanzioni colpisce un po’ a casaccio  anche produzioni italiane, soprattutto nel settore caseario, vinicolo (perchè il marsala??) e dell’olio. Bisogna dire che il nostro export negli USA in questi settori è ad alto valore aggiunto, prodotti direttamente reatil, mentre quelli a basso valore aggiunto provengono soprattutto dalla Spagna.

Qui capiamo come l’Olio da noi sia un valore alto, ma su un prodotto retail di qualità. In compenso i tedeschi non venderanno più boccali da birra ed orologi a cucù.

Più significativi i dazi mirati, che sono indirettamente un aiuto all’industria interna statunitense. Interessante per noi è il fatto che Finmeccanica-Leonardo non è colpita dai dazi non essendo membro del consorzio, e pur fornendo componenti a tutti e due. Anche i nostri elicotteri sono esnti in questo caso. .. Insomma tutto sommato in questo ci è andata bene, ma sarebbe meglio non far arrabbiare Trump…

 

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog