attualita' posted by

La Maserati di Grugliasco dara’ a Torino nel 2014 un +1,5% del PIL e +14% dell’export

Cresce il pil a Torino e ben di un punto e mezzo. Tutto ciò grazie alla presenza della Maserati di Grugliasco.

Alberto Dal Poz, presidente dell‘associazione dei meccanici dell’Unione industriale (AMMA) ha stimato che le produzioni di auto premium sono “una iniezione benefica per il territorio e anche per l’indotto”.

Ho fatto due conti e sono arrivato alla conclusione che la produzione di 40 mila auto Maserati, che è quella prevista per quest’anno, porta a un più 1,5 nel Pil che si aggira in provincia sui 50-52 miliardi. (fonte mole24)

 Mole_Antonelliana

Nel 2013 Grusgliasco ha sfornato 11.000 vetture Maserati di fascia elevatissima, esportate al 98%, per un valore di 1,1 miliardi. Nel 2014 parliamo di 40.000 vetture Maserati, per un valore attorno a 3,6-3,7 miliardi.

In sintesi nel 2014 vi sara’ un export aggiuntivo Maserati made in Grugliasco di 2,5 miliardi, e cio’ spingera’ l’export della provincia di Torino ad un +14% (che pesa meta’ dell’export della regione Piemonte, e vale circa 18,5 miliardi) …. mica poco.

Poi nel 2015 arrivera’ la produzione del SUV Levante Maserati a Mirafiori e di un’altro modello Top che verra’ annunciato nei prossimi mesi. Altro balzo prevedibile.

Dopo decenni di declino, qualcosa si muove a Torino, e forse la via del lusso non e’ sbagliata del tutto.

D’altronde il ricavo della produzione di 40.000 Maserati, e’ analogo a quello di 300.000 Punto.

 

By GPG Imperatrice

Mail: gpg.sp@email.it

Facebook di GPG Imperatrice

Clicca Mi Piace e metti l’aggiornamento automatico sulla Pagina Facebook di Scenarieconomici.it

Segui Scenarieconomici.it su Twitter

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog