attualita' posted by

La Germania gestirà NordStream2 solo sotto la propria giurisdizione nazionale

La Germania cercherà di regolamentare il famoso e controverso metanodotto Nord Stream 2 che collegherà direttamente la Russia all’Unione Europea sotto la normativa nazionale tedesca, facendo cadere sotto la normativa Europea solo la parte nel territorio della Unione Europea, questo secondo le affermazioni di un alto dirigente del settore energetico.

Secondo la normativa europea, che alcuni stati come la Polonia voglino sia strettamente implementata, la gestione dell’infrastruttura deve avere una gestione diversa dalla proprietà del Gas, cosa che porrebbe un problema dato che il fornitore del gas, Gazprom, è fra i realizzatori e proprietari della struttura come diverse compagnie tedesche e non  fra cui Engie, OMV, Uniper e Wintershall . Questo porrebbe un problema di legittimità, che i tedeschi hanno risolto tagliando la testa al toro e togliendo dalla normativa europea l’opera, per cui solo gli ultimi 12 km, in territorio dell’Unione, avranno questo problema.

Alla fine nella bellissima unione europea ciascuno fa un po’ quello che vuole, soprattutto quando si tratta di interessi nazionali e se ti chiami Germania. Comunque questo atteggiamento proto-nazionalista non sappiamo se servirà nei confronti degli USA che hanno minacciato di sottoporre a sanzioni le  società che partecipano al progetto, anche perchè questa scelta lega dal punto di vista energetico la Germania al cordone ombelicale russo.

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi