attualita' posted by

LA COMPLICE DEL PEDOFILO VIP JEFFREY EPSTEIN ARRESTATA DALL’FBI. Ghislaine Maxwell rischia di andare nella stessa prigione del milionario

Ghislane Maxwell, rampolla della famiglia di editori inglesi è sospettata complice del noto milionario e pedofilo Jeffrey Epstein è stata arrestata nel New England con l’accusa di favoreggiamento per i reati di prostituzione e di violenza su minori a suo tempo contestati a Epstein. Numerosi testimoni ancora viventi hanno affermato che lei fosse presente in numerose occasioni, se non praticamente a tutte in cui il defunto milionario abusava, o faceva abusare dai suoi ricchi amici, ragazzine minorenni anche con soli 14 anni di età.

Nonostante Queste accuse le fossero state mosse da lungo tempo lei si muoveva ancora tranquillamente a piede libero tra gli Stati Uniti e l’Europa. Ora il sostituto procuratore federale Audrey Strauss ha emesso un mandato di cattura a suo carico e l’ha fatta arrestare nel New Hampshire. Ghislane aveva ancora a disposizione numerosi conti correnti milionari, alcuni con anche oltre 20 milioni depositati, Dai quali risulta che in passato vi siano stati numerosi scambi In entrambe le direzioni tra lei e Jeffrey Epstein.

Il suo arresto porterà sicuramente e ad un forte nervosismo nel jet set mondiale, soprattutto fra quelli che frequentavano Epstein, come il principe Andrea d’Inghilterra ritratto in foto con lei e con la giovanissima Virginia Roberts Giuffré, all’epoca sedicenne

Ora dovrà essere portata in una prigione Federale, e la scelta è fra la prigione Federale di Brooklyn e quella di Lower Manhattan, la stessa nella quale si è suicidato in modo molto misterioso Epstein, fatto per il quale sono indagate due guardie carcerarie. Un secondo suicidio  in carcere sarre un fatto assolutamente eccezionale e sospetto.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed