attualita' posted by

La classe media sta scomparendo in tutto il mondo. Perchè questo è grave ed il caso italia

 

Un recente  e quasi inascoltato report del OECD,  cioè la OSCE, l’organizzazione dei paesi economicamente avanzati, ha messo in luce come la classe media venga sempre più schiacciata verso il basso e sia, ogni giorno di, assorbita verso il  basso dalla classe con redditi più bassi.

Dagli anni 80 a metà della seconda decade del duemila la percentuale di coloro che appartengono alla classe media è calato, nei paesi avanzati, dal 64 al 60. Il fato è ancora più grave negli USA, dove la percentuale è sempre più ridotta.

Questa immagine mostra come progressivamente la classe media (che comprende coloro che guadagnano dal 75% al 200% del reddito medio) si stia progressivamente riducendo negli USA. ma lo stesso, come abbiamo detto, viene a valere per tutto il mondo e nonostante questo non si vedono allo stato attuale delle politiche in grado di invertire la tendenza.

Perchè viene a calare la classe  media: da un lato vi p stato un aumento molto forte dei costi per quei servizi essenziali, come la casa e la salute, che sono considerati essenziali per la classe media  stessa, come possiamo vedere dal seguente grafico:

Soprattutto il costo dell’abitazione nelle grandi città è cresciuto , dal 1985 al 2005, notevolemtne nelle grandi città. Questo ha fortemente ridotto il reddito disponibile delle famiglie rendendo sempre più complessa l’appartenenza alla classe media:

 

 

Nello stesso tempo le qualifiche e la preparazione richiesta per ottenere un reddito che possa qualificare come “Classe media” sono diventate molto più elevate. Lo sforzo educativo al giorno d’oggi è estremamente elevato per potersi definire parte della classe media.

La classe media è sotto pressione da un lato perchè i costi della vita, sopportati da quelli che si definiscono tale, è sono cresciuti enormemente, dall’altro, perchè è sempre più complesso avere le qualifiche per potersi dire classe media.

La classe media ha diverse funzioni, anche di carattere economico:

  • garantisce la stabilità sociale grazie all’ascensore sociale;
  • guida i consumi e ne costituisce la parte rilevante;
  • diminuisce i contrasti sociali fra le classi più e meno abbienti.

Naturalmente dal punto di vista reddituale lo “Spazio economico” della classe media è diverso a seconda della nazione e del reddito medio e massimo dei singoli paesi.

In Italia, ad esempio, è classe media chi guadagna fra 12 mila e 35 mila dollari, in Lussemburgo chi guadagna fra 26 mila e 70 mila, in Messico da 3700 a 10 mila. Un italiano della classe media più bassa, sarebbe “Ricca” in Messico.

Quanti italiani si considerano classe media. Questo dato è molto interessante e spiega la stabilità italiana ed il diverso atteggiamento sociale, oltre alla relativa sicurezza.

Il grafico mette in relazione l’autoidentificarsi classe media, con il fatto di essere, dal punto di vista reddituale, effettivamente  classe media. In Italia abbiamo una classe media particolarmente ampia di persone che si identificano come tale rispetto al reddito. Praticamente anche persone non particolarmente abbienti pensano di essere classe media. Se da un lato c’è una sorta di finzione nel continuare a considerarsi classe media, dall’altro comunque  questo rende l’ambiente sociale particolarmente stabile. La Francia , ad esempio, ha molta meno popolazione che si identifica classe media, nonostante il reddito più elevato.

 

 

 

 

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi