attualita' posted by

LA CINA CERCA DI RIDURRE IL SUO SURPLUS DI ACCIAIO, MA NON CI RIESCE , ED ACCUMULA ENORMI MAGAZZINI DI MINERALI DI FERRO.

 

 

 

 

Una delle più straordinarie caratteristiche della Cina è che, come un camion lanciato ad alta velocità, una volta partito non si riesce a fermare.

Il cuore di ferro della Cina è la provincia di Hebei, anzi , per essere più precisi, la città di Tangshan. recentemente, vista la sovrapproduzione di acciaio ed il rischio di guerre commerciali , soprattutto con gli USA, oltre ai costi ambientali della produzione, il governo aveva imposto dei pesanti tagli produttivi agli impianti. Ora il governo nazionale ha chiesto al governo locale di compiere una nuova indagine per poter appurare se la produzione sia stata solo “Ristretta, ma non calata”, e la capacità produttiva “Ristretta, ma con un output complessivo al record”. Insomma il governo nazionale cinese ha il netto sospetto di essere stato preso in giro dalle aziende dell’acciaio e quindi ha deciso di intervenire con dei controlli più stringenti.

Tangshang, da sola, produce più acciaio degli interi Stati Uniti, con 90 milioni di tonnellate all’anno. ed è quindi anche il cuore della nuova guerra all’inquinamento del governo cinese. Tutto lo Hebei dovrebbe calare la propria produzione da 283 milioni di tonnellate di acciaio nel 2013 a 200 milioni nel 2020, ma per ora non ci è riuscito.

La notizia comunque ha avuto un effetto: sono crollati i prezzi dei future dei minerali di ferro (da Zerohedge)

E soprattutto si sono raggiunti nuovi record nelle scorte.

Per dare un’idea della quantità di ferro nei magazzini del Dragone queste sarebbero sufficienti a costruire 13 mila Tour Eiffel ! Si è giunti al punto di respingere navi con carichi di ferro di qualità inferiore , per utilizzare lo spazio di immagazzinamento per minerale di migliore qualità. Si stanno demolendo vecchi magazzini per far posto a nuovi, ma così grandi riserve di minerale sono estremamente pericolose sia per il prezzo del metallo, sia per il volume di investimento che rappresentano.

La cosa paradossale è che la Cina continua ad importare minerale ferroso australiano, nonostante i porti stiano ormai per esplodere !

Vedremo cosa accadrà

Seleziona lista (o più di una):


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog