attualita' posted by

La BCE ormai sta finanziando illegalmente gli stati? La WELT ed i tedeschi perdono la pazienza

 

I tedeschi stanno perdendo la pazienza verso la BCE ed iniziano a metterla apertamente sotto accusa, come indica un articolo del Welt di oggi. Ormai accusano la banca centrale in modo aperto e davanti alle autorità giudiziarie tedesche.  Un gruppo di imprenditori e professori guidati dallo scienziato finanziario berlinese Markus Kerber ha intentato una causa contro il programma di emergenza pandemico PEPP dinanzi alla Corte costituzionale federale.

Il PEPP è un caso palese di finanziamento del governo monetario. E questo è chiaramente vietato dall’articolo 123 del trattato UE “, afferma Kerber. La BCE esce così finalmente dal suo ambito di competenza.

In 140 pagine della denuncia, spiega in dettaglio in che misura il programma di aiuti di emergenza pandemica PEPP rappresenta un’espansione sostanziale del mandato rispetto ai programmi di acquisto esistenti come il PSPP.

Il programma di acquisto di obbligazioni PSPP, lanciato nel 2015, è stato lanciato con l’obiettivo di scongiurare la deflazione e riportare l’inflazione nella zona euro verso il proprio obiettivo del due percento. “Con il PEPP, il riferimento alla politica monetaria non è più visibile“, contesta duramente Kerber.

Inoltre la corte Costituzionale impegnava la BCE alla “Capital Key” cioè ad acquisti proporzionali alle quote di capitale, e questo porterebbe ad un immediato blocco degli acquisti.

Se questa causa fosse vinta avremmo che, giuridicamente, la Bundesbank sarebbe obbligata a interrompere la propria partecipazione agli acquisti della BCE. Cosa significherebbe questa mossa?

  • l’arresto nell’acquisto dei titoli di stato tedeschi, perché queste operazioni sono compiute solitamente dalle banche nazionali su mandato BCE;
  • una rottura secca e netta nella zona euro, con probabile avvio ad un sua completa riforma o dismissione.

Precedentemente queste cause sono state o dismesse dalla Corte Costituzionale o hanno portato a delle sentenze parziali e poi ignorate, in pratica, dalla BCE. Bisognerà capire, un giorno, se la Germania ha diritto, con la sua Corte, a decidere per tutta l’Unione,  allargando questo diritto d OGNI corte nazionale, oppure se la BCE può veramente agire in modo autonomo nella definizione delle politiche monetarie dell’area euro.  Comunque non basta essere convinti della “Irrevocabilità dell’Euro”, perché questo sia veramente eterno. Una moneta può morire anche per voleri che superano la sfera dei desideri e dei poteri dei suoi più assidui credenti.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal