attualita' posted by

IN GRECIA I PRIVATI DEVONO DICHIARARE CONTANTE E GIOIELLI AL FISCO

patrimoniale_monopoli mod

Ieri leggendo Zerohedge abbiamo avuto un sussulto, e quindi siamo andati a controllare direttamente nei giornali greci… ed è vero.

Dal 2016, partendo dai politici,  funzionari pubblici e dai giornalisti, sarà obbligatorio per i contribuenti greci dichiarare al fisco i beni di valore ed il denaro che posseggono privatamente, i cosiddetti soldi nel materasso. Per la precisione sarà necessario dichiarare a Taxisnet, l’agenzia informatica delle imposte greca :

  • il denaro contante posseduto in casa quando superi i 15.000 euro
  • oro, pietre preziose, gioielli ed altri beni personali quando il loro valore superi i 30 mila euro.

Ora queste misure si applicano inizialmente solo a dipendenti pubblici, politici e giornalisti, ma è previsto l’ampliamento a tutti i cittadini.

Ecco il modulo che i greci dovranno compilare.

modulo greco

Le dichiarazioni devo essere fatte anche in nome e per conto dei figli minori. Inoltre sono cumulative per nucleo famigliare.

Ora alcune rapide ed immediati ragionamenti:

  • Perchè un governo vuole conoscere il valore di TUTTI i beni dei propri cittadini ? sta preparando la “Mossa finale” per restare nell’euro ? Ricordiamo che Tsipras è un neoconvertito all’austerità, quindi deve  dimostrare tutta la propria ortodossia…
  • Divertente l’ampliamento del controllo patrimoniale ai giornalisti… 
  • alla faccia della semplificazione , quanti di voi sono aggiornati sulla quotazione di oro e diamanti ? Quanti di voi potrebbero dirsi certi di non superare la soglia ? Sarà un gran lavoro per commercialisti e stimatori..

In Europa, soprattutto quella del sud, tira una bruttissima aria.

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog