attualita' posted by

Il tasso di delinquenza degli stranieri in Italia è il quadruplo di quello degli italiani. I dati.

Vediamo famosi giornalisti della bugiardissima stampa mainstream pubblicare statistiche di fonte USA (il mainstreamissimo NYT) che “dimostrerebbero” che la criminalità degli immigrati è inferiore a quella degli autoctoni. Queste statistiche cercano di dimostrare tramite una classica correlazione spuria un legame causa-effetto tra diminuzione globale della criminalità violenta e aumento della presenza di immigrati: 

Ovviamente la realtà, almeno in Europa, è l’opposto delle fanfaluche di Zucconi e del NYT. Il tasso di delinquenza dei cittadini stranieri è parecchie volte superiore a quello dei cittadini autoctoni. Con picchi altissimi in paesi come la Svizzera, con tradizioni criminali locali molto scarse, o come l’Italia, oggetto di “turismo criminale” in virtù di leggi molto permissive e giudici molto comprensivi.

Come nostra abitudine passiamo dall’enunciato alla dimostrazione usando dati, in questo caso di fonti ufficiali.

Nel caso dell’Italia i detenuti stranieri, 35% della popolazione carceraria nel 2013, sono circa il quadruplo della loro incidenza sulla popolazione (8.5%), indicando tassi di delinquenza elevatissimi e inaccettabili da parte di chi reclama “integrazione”. In alcune regioni i detenuti stranieri sfiorano il 50%, come in Lombardia. il dato dei detenuti stranieri al 28/02/2018 è quasi uguale a quello del 2013 secondo le tabelle del ministero della Giustizia.

Tornando agli USA, alla faccia delle correlazioni spurie di Zucconi, la quota di detenuti stranieri per reati federali – escludendo per carità cristiana i reati di immigrazione clandestina – tra 2011 e 2016 è stata del 21.4%, contro una popolazione straniera del 8,4%.

Includendo i reati legati all’immigrazione clandestina la quota sale al 44%.

Un’ultima considerazione sul costo dei criminali stranieri detenuti nelle nostre carceri. A fronte di un totale di 19.765 carcerati stranieri al 28/02/2018 , e di un costo medio per detenuto di circa 130 euro al giorno, la spesa annua sfiora il miliardo di euro: per l’esattezza 940 milioni.

Cosa aspetta il governo a stabilire accordi con i paesi di provenienza per scontare la pena nelle loro galere, a spese loro?


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog