attualita' posted by

IL NUOVO SOVRANO DI ORIGINE PRIVATA

LA DEMOCRAZIA LIBERALE!!!!!!!
La rivoluzione capitalistica della globalizzazione ha favorito il rinascere di un fenomeno antichissimo: il diritto globale senza Stato” meglio definibile come diritto universale dei mercati.

Nel Medioevo, l’evoluzione della società in comuni determina una trasformazione del diritto dell’economia. Nasce il diritto dei mercanti da loro stessi espresso.
Per espandere le dimensioni dei mercati nascono gli Stati nazionali ed il diritto si trasforma in diritto positivo costruito dallo Stato che sancisce la volontà del sovrano/stato.
Poiché esso garantisce protezione e sviluppo dei commerci, la classe mercantile cessa di essere fonte di elaborazione del diritto.
Ora, con l’internazionalizzazione dell’economia, si ritorna alla fase in cui l’individuo prevale sullo Stato, nasce la “società globale”.
Nella società globale è impossibile per gli Stati controllare i processi di produzione e distribuzione della ricchezza, non può regolamentare positivamente la vita delle comunità locali, e neanche di poter guidare il cambiamento.
Alla fine lo Stato ha messo i tecnici al governo cercando un’alleanza con la lex mercatoria durante la globalizzazione.
La globalizzazione è dunque quel processo per il quale gli Stati nazionali e le loro sovranità vengono condizionati e connessi trasversalmente da attori sovra-nazionali su 3 piani:
– Quello economico (World Trade Organization, unioni economiche e mercati comuni);
– IT (in qualsiasi hotel, negli angoli più remoti del globo, è possibile effettuare transazioni con la carta di credito);
– Regolamenti (Istituzioni mondiali producono norme applicabili a livello globale).
L’interazione di attori dotati di poteri normativi e di attori privati ha prodotto una maggiore circolazione di modelli giuridici imposta a livello planetario quale espressione di una nuova volontà sovrana di origine privata.
Ne consegue che la globalizzazione (contesto sovra-nazionale) mette in crisi un modello giuridico “chiuso”, per una mutata realtà.
Questa è la democrazia liberale, come una persona al supermercato sceglie lo spazzolino più funzionale, più economico, più giusto, allo stesso modo può scegliere l’ordinamento giuridico che ritiene più adatto per tutelare i propri interessi.

Elaborazione di testo tratto da: www.filodiritto.com


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi