attualita' posted by

Il Momento “Oh M..a!” che ti salva! Come Credit Suisse ha perso 5 miliardi e Morgan Stanley ha evitato di perderne 10

 

 

Il crack Archegos sta dividendo, come sempre, i perdenti dai vincenti. Fra i primi il Credit Suisse, che, dopo aver scaricato le ultime  “Azioni Archegos” lunedì sera, il Financial Times  ha riportato che Lara Warner,  resonsabile della valutazione rischi e compliance officer, era stata licenziata, insieme ad altri due senior banker.

Lara Warner

Il CEO Thomas Gottstein se l’è cavato solo perché gli azionisti non lo hanno considerato responsabile e perché  licenziare due CEO in un anno è troppo anche per le banche svizzere. Comunque con cinque miliardi di perdite emergenti la banca dovrà rivedere la propria politica di distribuzione degli utili.

Opposta è la posizione di Morgan Stanley che è riuscita ad evitare ben 10 miliardi di potenziali perdite vendendo tra il 25 ed il 26 marza. Il 25 Morgaa ha venduto lmeno 25 miliardi di azioni Archegos e di  posizioni ad esseo collegate, soprattutto Hi tech cinese e società del settore media (Viacom, Tencent, Baidu etc) ad una serie di piccoli hedge fund clienti e perfino allo stesso Archegos. Come rivelano fonti interne c0è stato u  vero e proprio momento “Oh m…a” nel quale nella banca ci si è resi conto dell’enorme esposizione accumulata e si è corsi  a liberarsene prima che, nella serata del 26 marzo, saltasse Archegos portando a fondo tutte le posizioni collegate: a quel punto è partita una corsa a vendere comunque, perché per vincere bisogna essere “Veloci, oppure i più furbi, oppure ingannare”  ed una banca d’affari è abilissima in tutte e tre queste attività.

Goldman Sachs si è liberata di posizioni simili , ma solo il 26 marzo, venendo quindi notata e facendo partire una rivoluzione sul mercato con , forse, il colpo finale ad Archegos. Al contrario Morgan Stanley, anche se solo di un giorno, h anticipato i tempi passando inosservata.

Le vendite sono state fatte, sicuramente con dei forti sconti, ai clienti di Morgan Stanley che poi ne hanno pagato gran parte del prezzo, alcuni sono riusciti a loro volta a vendere scatenando un caos ulteriore. Certo chi ha acquistato ha ottenuto un buon prezzo dalla banca, ma alla fine le perdite sono state ben superiori. Morgan Stanley avrà evitato le perdite, ma lo ha fatto punendo i suoi clienti. Mors tua, vita mea.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal