attualita' posted by

IL MACHINE LEARNING SPAZZERA’ VIA IL TRADER? PROBABILMENTE NO, ANZI

 

Cari amici

una delle categorie in generale più terrorizzate è quella dei trader. Ormai la domanda comune fra di loro è fino a quando terranno il posto di lavoro o la data esatta in cui saranno sostituiti da un algoritmo.

In realtà sta emergendo una certa delusione dal cosiddetto “Machine Lerning”, cioè da quell’insieme di tecnologie che dovrebbero imparare il trading dai dati statistici per poterlo poi applicare senza nessun errore, on modo pressoché perfetto.

Ad esempio Paul Tudor, uno dei primi trader ad implementare già dagli anni ’90 il Machine Learning con il suo “Paul in a box”. Nonostante numerosissimi anni di evoluzione ancora oggi è Paul a prendere le decisioni finali.

Perfino Goldman Sachs , con il suo numero enorme di tecnici impiegati nello sviluppo del machine learning, deve ammettere che questo ha ancora moltissimo da imparare dal comportamento umano prima di poterlo battere. Come ha sottolineato al suo interno il Machine Lerning richiede una continua manutenzione, una regolazione fine, che lo rende estremamente complesso. Come affermato dal responseabile del trading Machael Dubno ci vorranno molti anni prima che l’uomo possa essere sostituito.

Molte aziende hanno investito nel machine learning, soprattutto hedge fund, ma sta emergendo una certa stanchezza e delusione.

Aggiungiamo due punti:

a) il machine learning è basato su comportamenti e dati storici, ma , come direbbe Vito, la storia si ripete, ma mai in modo perfetto ed identico. Quindi il Mahine learning rischia di fare previsioni errate;

b) Vi è stato un superinvestimento nel machine learning, come speso nelle nuove tecnologie, ed ora sta nascendone la disillusione, secondo un ciclo illusione-culmine-disillusione-utilità comune a quasi tutte le innovazioni tecnologiche.

Insomma l’uomo non sarà facilmente sostituibile, anzi ci potrà essere un periodo di rifiuto per il machine learning nel trading. Ciò non significa che, però, nel lungo periodo , questo non verrà ad avere una sua utilità

 

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog