attualita' posted by

IL GRANDE TEMPISMO DEI BENEFATTORI. Tutto ovviamente casuale

Ad inizio febbraio Fincantieri combina un buon affare. Come riportato da Dagospia il 7 febbraio  Fincantieri riesce a concludere un buon contratto, anzi un ottimo contratto. Due navi da guerra, due moderne fregate FREMM, vengono vendute dalla società italiana all’Egitto, con un contratto del valore di molte centinaia di milioni di euro. Un grande successo per il nostro paese e per la nostra industria militare, una grossa sconfitta per la Francia di Macron, duramente attaccato in patria per il flop.

Un bel po’ di lavoro per i cantieri italiani, i suoi  operai e progettisti, ed un buon utile per i soci di Finmeccanica, fra cui lo stato. Quindi, improvvisamente, scoppia il caso Zaky, lo studente egiziano, che però frequenta l’università Bologna, arrestato per attività antinazionali. Casualmente un cittadino neppure italiano fa scoppiare un caso, con le ONG che pretendono che l’Italia prenda una posizione molto dura nei confronti della Francia.

Certo, è VERAMENTE STRANO che le ONG agiscano proprio ora, con tempismo perfetto, per rovinare i rapporti fra Italia ed Egitto. Una causalità veramente incredibile.

Ai lettori le proprie considerazioni.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal
comments powered by Disqus

Seguici:

RSS Feed