attualita' posted by

Il Governo Unionista evocato da Savona

Leggo ora in notturna un bellissimo intervento di Paolo Savona sulla legge finanziaria pronunciato da Paolo Savona al Parlamento negli scorsi giorni. Fantastica la citazione dello sforzo Unionista di questo governo. E ripreso dal maestro di giornalismo Maurizio Blondet, ecco il LINK al suo articolo. Sottoscrivo tutto.

Ascoltando il discorso mi sono anche reso conto – non me lo ricordavo proprio – di aver paventato la definizione di governo Unionista idealizzato da Savona fin da tempi non sospetti. Anzi, mi permetto di correggere – da profondo nordista – lo stimato Ministro: quello gialloverde è il governo più Unionista dal 1860 e non solo dai tempi di Roosevelt. Il sud – per quello che c’è ancora da fare – è l’ultimo mercato emergente europeo, lasciato a se’ stesso fin dall’unità d’Italia se si eccettuano poche infrastrutture sabaude. Ossia con potenzialità enormi, umane, geografiche e strategiche.

Il primo governo Unionista dal 1860 è nato! Ora i fatti (ed un plauso a Di Battista , oltre che a Salvini e Di Maio)

In effetti – all in all – devo riconoscere che sono stato pessimo profeta, quello che speravo accadesse nel mio pezzo non è successo, per nulla: speravo in poche partecipazioni ai talk show, poche parole pubbliche, molti fatti. E’ successo il contrario…. Pensate che nemmeno Rinaldi mi ha ascoltato, ormai vedo più lui in TV che il presentatore del telegiornale!

Effettivamente devo ammettere di non essere bravo a ragionare “alla romana“, lo riconosco. Per questo preferisco analizzare i mercati, prevedere il Brexit, Trump, le evoluzioni USA, parte di quelle Europee, strategie in genere ecc.

Anche la competenza e la meritocrazia da me invocata per l’Italia gialloverde è stata un fallimento di predizione/annuncio, infatti è andata – a vedere il bicchiere un po’ pieno – solo a strattoni fatta eccezione per alcune nomine di peso, su tutte quella di Marcello Foa. Nei ministeri siamo infatti all’anno -1,  pensate che nei dipartimenti ministeriali tutt’ora vengono incredibilmente confermati soggetti affiliati o vicini al PD/vecchio governo – fosse per me ne avrei sostituiti almeno il 50%, come ha fatto Trump -; pensate che cose simili succedono anche nel ministero di Savona! (ben s’intenda, non per colpa del Ministro, piuttosto per qualcuno che gli sta appena sotto, ndr). Ossia, purtroppo è stata nominata una folta schiera di amministrativi pronti a girare le spalle ai gialloverdi, non oso immaginare i pasticci magari “casuali” che verranno fatti negli incontri degli sherpa italiani a Bruxelles…. [segnatevelo per favore, mi direte]

In effetti – diciamolo – la meritocrazia in Italia non esiste, questo lo devo tristemente riconoscere. Non è questione di governo, ma di cultura; e tutto quello che vedo oggi tristemente lo conferma  (trattasi di difesa di privilegi/rendite di posizione: visto che in Italia le grandi aziende non ci sono più come una volta tutto gira attorno allo Stato, …). E’ anche per questa ragione che, pur guardando con simpatia ai gialloverdi, io e la famiglia non abbiamo nessuna intenzione di tornare in Italia, mia moglie (straniera) per altro me lo ha vietato espressamente. La meritocrazia è importante per noi, dunque vogliamo che nostro figlio cresca con dei punti fermi, come quello citato.

Certo, mantengo il privilegio di poter commentare. Almeno fino quando me lo permetteranno, so già che un giorno o l’altro mi diranno “non dire questo perchè sono cose scomode, perchè altrimenti non ottengo questo….” o qualcosa del genere. A tale punto non mi sentirete/sentireste proprio più. .

Per intanto mi permetto di consigliare di rileggere il pezzo che scrissi qualche mese fa, penso ci siano degli spunti interessanti che potrebbero anche allungare la vita politica allo stimato governo gialloverde ed a quelli che gli girano attorno.

Che il Supremo assista l’Italia. Ma con un Savona così  si parte bene….

MD


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog