attualita' posted by

Il “Duro” Duterte era Gay, ma la moglie lo ha “Curato”

 

 

Rodrigo Duterte, il presidente delle Filippine noto per l’approccio durissimo, spietato, contro la criminalità e per la lista di accuse forti mosse ai suoi oppositori politici ed alla Chiesa Cattolica, che è stata definita come  una sorta di combriccola di omosessuali e “La maggior parte dei preti” di essere gay, dopo tutto questo, ha fatto alla fine outing.

Durante il suo viaggio in Giappone per attaccare il suo avversario politico, il senatore Antonio Trillanes, alla fine ha confessato di essere gay:

Duterte parla di come sarebbe giunto a conoscenza dell’omosessualità di Trillanes “Allora gli ho chiesto “ma sei sicuro” ed hanno risposto “Puoi chiedere ad ogni gay che ha visto Trillanes muoversi, e tutti diranno che è gay” “Nessun stupore, Per fortuna Trillanes ed io siamo simili, ma io mi sono curato”

 Praticamente Duterte ha ammesso di essere  stato gay in gioventù, ma di essere stato curato dall’incontro con la moglie. “Ora sono nuovamente un uomo”. Tutto questo spostamento dall”omosessualità all’omofobia sarebbe coerente conn i suoi comportamenti oscillanti: nel 2016 accusò il nuovo ambasciatore americano Philip Goldberg di essere “Un gay ed un figlio di puttana”, mentre più recentemente ha chiesto alla Chiesa Cattolica di regolarizzare i matrimoni gay. Comunque, nonostante le sue stranezze, rimane molto popolare nelle Filippine e le ultime elezioni legislative hanno confermato la sua posizione di potere.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi