attualita' posted by

Il COVID può portare alla Guerra: parola di Capo di Stato Maggiore inglese

Mentre gran parte del mondo è ancora alle prese con Covid-19, il capo di stato maggiore  britannico ha avvertito sulla gravità delle possibili  conseguenze economiche della pandemia, che  potrebbero portare ad una terza guerra mondiale.
Il generale Nick Carter, il capo dello stato maggiore della difesa del Regno Unito, ha detto che il l’evoluzione delle vicende dal punto di vista storico suggerisce che lo scoppio di un conflitto globale è una possibilità a causa delle incertezze causate dal coronavirus.

Il generale ha avvertito che la Gran Bretagna e la comunità internazionale avrebbero dovuto imparare dalla storia per evitare i passi falsi che hanno scatenato le guerre mondiali del XX secolo.

In un’intervista su Sky News di domenica, Carter ha detto che c’era il rischio che un aumento dei conflitti regionali in tutto il mondo possa trasformarsi in “una guerra vera e propria”, come si è visto nella fase di preparazione alla prima e alla seconda guerra mondiale.

Il veterano militare ha sostenuto che, con il mondo che è “un luogo molto incerto e ansioso” a causa di Covid-19, c’era la possibilità “che si possa vedere un’escalation che portasse ad un errore di calcolo”.

“Dobbiamo ricordare che la storia potrebbe non ripetersi, ma ha un ritmo e se si guarda al secolo scorso, prima di entrambe le guerre mondiali, penso che fosse indiscutibile che ci sia stata un’escalation che ha portato a un’escalation che alla fine ha portato alla guerra a una scala che speriamo di non vedere mai più”, ha detto l’alto funzionario.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!
PayPal