attualita' posted by

I tedeschi iniziano a capire di essersi fatti infinocchiare da Macron

 

 

I tedeschi iniziano a capire che il loro accordo con Macron è, diciamo così, a senso unico, nel senso che o vince Macron , o perdono loro. Come mette in luce un articolo della SZ  il giro delle nomine europee si è concluso a tutto vantaggio di Parigi e con totale insoddisfazione della parte conservatrice tedesca.

Si è partiti con un esponente del PPE graditissimo alla Germania alla Commissione, una francese al FMI ed un italiano filotedesco alla BCE . Si doveva arrivare ad una situazione ottimale per la Germania con un tedesco alla commissione, un filotedesco alla BCE ed un olandese filotedesco al FMI, Poi si è transato per un  tedesco alla BCE, un olandese filotedesco alla Commissione ed un altro olandese filotedesco al FMI.

Ora Macron ha una certa sensibilità politica a livello internazionale, probabilmente a compensare la sua scarsissima sensibilità interna, e, soprattutto, ne ha avuto di più della classe politica tedesca, ed ha raggiunto un accordo con i paesi dell’area balcanica escludendo il candidato tedesco al FMI, Jeroen Djissembloem, a favore della bulgara Kristalina Georgieva, scelta come candidato unico dell’Unione.

Djissembloem era il peggior candidato possibile: nessuna esperienza sulle questioni monetaria, una visione economica “Strettina strettina”, un modo di esprimersi offensivo ed inadeguato, mentre la Gerogieva ha una discreta fama come presidente della World Bank e, soprattutto, ha dato voce ad un’area posta in secondo piano nelle trattative. Macron ha veramente avuto gioco facile nell’imporla, ma ora questo viene letto dalla Germania come un atto di forza ed un mezzo tradimento.

Quello che appare squallido è che l’Europa è esattamente come un secolo fa, un nido di piccoli giochi diplomatici svolti giorno per giorno senza alcuna vera prospettiva di crescita o politica e, soprattutto, senza nessun rispetto per alcuna regola diplomatica. Siamo tornati bellamente al temo del feudalesimo, quando margravi e vassalli giocavano il potere alle corti dell’Imperatore, infischiandosene del resto.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi