attualita' posted by

I nuovi mutui sono cresciuti del 86%.. ma sono cresciuti i mutui in totale ? NO !

mutuo2

New house and money

New house and money

Cari amici

ieri mi trovavo in auto guidando in una tranquilla Autosole ed a R24 sento un peana per l’aumento dell’86% dei nuovi mutui, e quindi un gentile cantico sulla ripresa del mercato immobiliare.

Effettivamente l’informazione relativa ai nuovi viene proprio dall’ ABI e la potete trovare QUI

Prendiamone un estratto:

“​Per le nuove erogazioni di mutui per l’acquisto di immobili, sempre nello stesso periodo del 2015, si è registrato un incremento annuo del +86,1% rispetto al medesimo arco temporale dello scorso anno. Nell’analogo periodo, le nuove operazioni di credito al consumo hanno segnato un incremento del +27,2%.  ”

Che dire, wow, il mercato immobiliare sta ripartendo alla grande !

A dir la verità poi già ABI si corregge parzialmente: 

“L’incidenza delle surroghe sul totale dei nuovi finanziamenti è pari, nei primi 8 mesi del 2015, a circa il 29%.”

Ora la surroga (o portabilità) non è altro che il trasferimento di un mutuo da un istituto di credito ad un altro.

Comunque si tratterebbe di un buon risultato in quanto si tratterebbe di un +57% di nuovi mutui in un anno…

Però Banca d’Italia la pensa diversamente

variazione mutui 2014-2015

 

Questa tabella è estratta dal suo ultimo bollettino.

Ma… Ma … il valore complessivo dei mutui erogati è diminuito di 941 milioni di euro ! Dove è questa crescita ?? Se vi è stato un incremento del 86% dei nuovi mutui, questo non è stato neppure in grado di compensare completamente il valore dei mutui cessati durante il mese di luglio 2015…

Una spiegazione ancora più chiara si può avere da un’altra tabella Banca d’Italia, che spiega l’andamento dei prestiti complessivi a residenti.

BI prestiti

Come vediamo i prestiti alle famiglie sono stati in forte calo nel 2013-2014 . Ora il calo è finito (siamo ad una variazione pari a 0) , ma questo è dovuto soprattutto al credito al consumo che ha ripreso a crescere. Rimane sempre in stato comatoso invece l’andamento dei prestiti alle aziende.

Insomma, l’annuncio di ABI sembra un po’ troppo ottimistico, quasi propagandistico. Di crescita dei mutui, come valore complessivo, ancora non ce n’è. Invece ci sono molte sostituzioni, gente che approfitta della situazione per rinnovare il proprio mutuo a tassi più interessanti.

Del resto i prezzi degli immobili continuano a calare, almeno secondo le agenzie immobiliari.

prezzi immobili immobiliare

La crisi non è finita, non fidatevi di tutti questi annunci. Stiamo godendo di un momento di favore per i bassi tassi di interesse e le materie prime a buon prezzo, però le cause strutturali profonde della crisi ci sono ancora tutte.

Ps: ringrazio un amico che mi ha dato lo spunto a quest’articolo.

 

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog