attualita' posted by

Green pass: il 15 ottobre si rischia l’Apocalisse Logistica: ci mancherà il 35% degli autotrasportatori, ma il Governo fa finta di nulla

 

Oggi La Verità conferma un dubbio che ci era sorto negli scorsi giorni. siamo sicuri che tutti i lavoratori, in tutti i settori, avranno il Green Pass per il 15 ottobre e continueranno a lavorare? Un dubbio più che legittimo e che, curiosamente, pare abbiamo avuto solo noi e pochissimi altri, fra cui la sempre ottima La Verità.

Il quotidiano di Belpietro intervista Alessandro larghezza, responsabile di Confetra Liguria, Confederazione Italiana dei Trasporti e della Logistica: al 15 ottobre mancheranno un altro 15% di autotrasportati che non ha il Green pass e che, questo punto, non lo vuole fare, anche lavoratori che provengono dall’est Europa e che quindi facilmente potranno ricollocarsi nei paesi in cui non viene richiesto. A questo si aggiunge una carenza strutturale ed endemica di camionisti, che ormai è giunta al 20%. quindi dal quindi ottobre verranno a mancare il 35% dei camionisti.

Come faranno ad essere trasportate merci e carburanti resta un mistero la cui soluzione aleggia nelle menti di Draghi e Speranza. La norma tra l’altro colpisce sia i padroncini sia i lavoratori dipendenti, per cui non c’è da aspettarsi che arrivi un’ondata di furgoni esenti a salvare la giornata. le merci che giungono in Italia rimarranno sui moli ed i carburanti nelle raffinerie, per tempi lunghi. Quello che sta succedendo nel Regno Unito, per una carenza di autotrasportatori è sotto gli occhi di tutti, allora perché non lo si è considerato? Il desiderio politico della sinistra, ed a questo punto anche di Draghi, di cacciare il grosso della Lega dal governo è tale da mettere in pericolo l’intero Paese, e vite umane, per giungere a questo risultato? Del resto non è evidente la coincidenza dei tempi con l’affaire Morisi che ha visto il peggio del r giornalismo italiano in azione?

Assieme a questo settore sicuramente ce ne sono altri critici che rischiano di essere messi in ginocchio, perché l’Italia è un paese strano: la disoccupazione è altissima, ma il pubblico  ed il privato assumono al di sotto dello stretto necessario, a causa da un lato di un milione di vincoli burocratici e dall’altro di costi impropri.  L’autotrasporto è proprio il tangibile esempio: oltre un anno di corso per avere la patente con un investimento di 8 – 9 mila euro ed una paga che poi arriva a 2500 euro, con lunghe ore fermi nel traffico per il perenne congestionamento. Ovvio che poi non ci siano autisti. Pensiamo che gli stessi problemi non li incontreremo, ad esempio , nella Sanità o in manutenzioni essenziali?

Però abbiamo il Green Pass, il tutto per cacciare una parte politica………

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal