attualita' posted by

Guerra russo-ucraina: chi sfamerà adesso il mondo?

 

In TV si sentono i generali e gli esperti di talk show parlare di “Vittorie”, “Sconfitte di una o un’altra parte, senza rendersi conto dell’incredibile disastro che stiamo per affrontare, ormai quasi sicuramente. Non è una questione di gas, ma di cibo.

Prendiamo un esempio molto pratico: l’Egitto,  più grande importatore di grano al mondo con una popolazione di 100 milioni di abitanti, più di due volte la Spagna, più della Germania.

L’Egitto dipende fortemente dalle produzioni di grano dell’Ucraina e della Russia

Circa 85% dell’import egiziano di grano dipende da Russia e Ucraina. Con la guerra che spacca il paese e i porti del sud occupati, come potrà esportare l’Ucraina? Come potrà esportare la Russia impegnata nello sforzo militare e comunque in difficoltà finanziarie?  Che succede se le esportazioni di grano non saranno sufficienti a soddisfare la fame degli egiziani?  Ricordiamo che c’è già una forte tensione, insieme al Sudan , con l’Etiopia per le nuove dighe sul Nilo che ne ridurrebbero la portata e danneggerebbero l’agricoltura del paese. In questa immagine i paesi del Medio Oriente e la loro dipendenza dal frumento europeo, russo o ucraino.

 

Russia è da intendere come Russia e Ucraina, che, fino a ieri, condividevano gli stessi mercati. A questo punto bisogna essere pronti a un enorme esplosione dei prezzi alimentari che porterà degli enormi problemi sociali in quest’area. Siamo ad un effetto farfalla in cui ogni colpo di cannone sparato nell’Est Europa viene a destabilizzare un paese e a predisporre la base per rivolte violente e repressioni sanguinose. Ecco quello che non vi dicono della guerra russo-ucraina.

 

 

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal