attualita' posted by

GREEN PASS: chi ha votato al Parlamento Europeo e lo ha fatto prorogare. Nomi e cognomi

 

il Green Pass, come votato lo scorso anno dal Parlamento Europeo, aveva una scadenza precisa: il 30 giugno 2022. Lo strumento doveva servire per facilitare i movimenti fra gli stati ma poi diversi paesi ne hanno fatto la base per politiche discriminatorie verso i non vaccinati, prima con i test obbligatori e poi trasformando surrettiziamente il Green Pass in un “Pass Vaccinale”. Il tutto nonostante, in teoria, questa norma non dovesse essere utilizzata per imporre obblighi surrettizi, anzi vietasse l’uso discriminatorio.

Oggi il Parlamento Europeo ha votato una serie di modifiche, fra le quali la sua proroga sino al 30 giugno 2023. una proroga in teoria non estensibile, ma chi vieta poi dal presentare un altro emendamento ed estenderlo ancora? Qui potete leggere il documento completo.

Quali deputati italiani hanno votato per l’estensione?

FAVOREVOLI

NI (non iscritti a nessun gruppo, essenzialmente ex M5s o fuoriusciti): Beghin, Castaldo, Ferrara, Furore, Gemma, Giarrusso, Pignedoli, Rondinelli

PPE: PPE: Adinolfi Isabella, Caroppo,  De Meo,  Martusciello, Vuolo, 

Renew : Gozi (eletto in Francia)

S&D: Bartolo,  Bonafè,  Cozzolino,  De Basso, De Castro, Gualmini, Majorino, Pisapia, Roberti,  Tarabella, Tinagli, Toia, 

Verdi: Evi , Corrao

CONTRARI

ECR:  Berlato,  Fidanza,  Procaccini, , Sofo, Stancanelli,

ID: Adinolfi Matteo,  Baldassarre,  Basso,  Campomenosi, Casanova, Ceccardi, Conte, Da Re,  Dreosto, Gancia, Grant,  Lancini, Lizzi, Panza,  Rinaldi,  Sardone, Tardino, Tovaglieri,  Zambelli, Zanni,

NI: Donato

Verdi: D’Amato

ASTENUTI : nessun italiano

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!
PayPal