attualita' posted by

Gli americani hanno fornito la lista dei propri cittadini e dei collaboratori afgani ai talebani. Biden sempre più confuso

 

Dopo una conferenza stampa per lo meno surreale con Biden si è venuto a sapere tramite Politico che gli USA hanno fornito ai talebani la lista dei cittadini americani e dei collaboratori afgani, compreso quelli che hanno richiesto la Green Card ai talebani, ponendoli su una “Lista della morte”.

Dopo la caduta di Kabul, nei primi giorni dell’evacuazione, il team di coordinamento militare e diplomatico statunitense dell’aeroporto ha fornito ai talebani un elenco di persone che gli Stati Uniti intendevano evacuare. Quei nomi includevano gli afgani che hanno prestato servizio a fianco degli Stati Uniti durante la guerra dei 20 anni e hanno cercato visti di immigrazione speciali per l’America. Sono stati elencati anche i cittadini statunitensi, i cittadini con doppia cittadinanza e i residenti permanenti legali”. Politico

La decisione è stata presa per “Velocizzare le operazioni di evacuazione”, ma appare incredibile nell’ottica del norma buon senso, dato che praticamente si è fornita la lista dei cittadini e degli alleati senza neppure avere la certezza di riuscire a portarli fuori. Immaginate se durante la seconda guerra mondiale gli inglesi avessero fornito ai nazisti la lista dei resistenti che pensavano di evacuare dalla Francia. I comandi militari in Afganistan pensavano prima di poter gestire flussi vero l’aeroporto, e quindi la lista doveva essere una sorta si salvacondotto ai posti di blocco. Ora che l’ambasciata USA ha detto ai propri cittadini e alleati di stare a casa questa lista è diventata la lista della morte.

Ovviamente ora i repubblicani chiedono, giustamente l’impeachment per Biden e per la sua amministrazione

A completare la giornata vi è stata una conferenza stampa disastrosa del presidente Biden che è apparso sempre più confuso. Dopo le frasi di rito ordinarie del genere “Sappiatelo: non dimenticheremo, vi daremo la caccia e ve la faremo pagare“, ha fatto un discorso confuso contraddittorio, letto male dal teleprompt.

Ad esempio prima ha attaccato Trump ritenendolo responsabile per quello che è accaduto , poi ha detto che, se fino a ieri c’era la pace, questo era dovuto a Trump…

Biden era talmente confuso che ha letto letteralmente tutto dal teleprompter ed ha detto, “La prima persona che mi hanno detto di chiamare”, parlando della lista dei giornalisti che avevano delle domande già concordate con la Casa Bianca:

Alla fine se ne è andato dicendo “Ho un altro incontro, per davvero“. Un disastro, vero e proprio. Questa persona non è in grado di gestire la crisi.

 

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!
PayPal