attualita' posted by

Giochi di Tokio, quanto costano rispetto agli altri

 

I giochi olimpici di Tokio sono partiti, anche se in sordina, senza pubblico e con piccolo, noioso, tormentone di casi positivi legati al Covid-19. Del resto fra le popolazioni meno entusiaste per questo avvenimento c’è proprio quella giapponese, dopo i coreani…

Comunque questa è la posizione di spesa dei giochi di Tokio rispetto a quelli degli anni precedenti:

Il finanziamento dei lavori di ristrutturazione dello stadio, delle sistemazioni degli atleti e del marketing degli eventi ha comportato costi stimati di oltre 20 miliardi di dollari per ospitare le Olimpiadi di Tokyo del 2020, rinviate al 2021,  rendendolo uno dei giochi più costosi della storia, ma non il più costoso

Le Olimpiadi invernali del 2014 a Sochi sono state le più costose, seguite dai Giochi estivi di Tokyo di quest’anno, secondo un documento dell‘Università di Oxford. Naturalmente, il costo totale associato ai Giochi di quest’anno è ancora una stima, secondo il Wall Street Journal, e un quadro più chiaro della spesa giapponese sarà disponibile nelle prossime settimane, una volta conclusa la competizione internazionale.

È importante notare che le spese per le Olimpiadi elencate qui sono “costi relativi allo sport“. Questi includono spese come la costruzione dello stadio, le cerimonie e altri costi operativi, come la forza lavoro e il catering.

L’attività non sportiva del Comitato Organizzatore dei Giochi Olimpici (OCOG) non è inclusa nella spesa ufficiale. Questi “costi indiretti non OCOG” includono la costruzione di strade, ferrovie, infrastrutture aeroportuali e aggiornamenti alberghieri, che sono anche legati allo svolgimento dei Giochi.

E questi costi spesso sminuiscono le spese ufficiali legate allo sport dei Giochi, ma i benefici possono anche durare maggiormente e così anche le relative rendite.

Ad esempio, le Olimpiadi di Pechino del 2008 hanno avuto un costo relativo alle strutture sportive per $ 6,8 miliardi, ma la spesa totale della Cina è stata di circa $ 42 miliardi a causa di costi esterni. Questi costi variavano da un terminal aeroportuale da 3 miliardi di dollari a 30 milioni di dollari spesi per alberi e fiori, secondo WSJ.

I governi ospitanti solleciteranno che, oltre alle carenze di entrate dei Giochi, le Olimpiadi sollevano l’economia creando posti di lavoro, aumentando il turismo e aggiungendo infrastrutture tanto necessarie. Queste misure sono più difficili da quantificare e alcuni studi hanno riscontrato che queste affermazioni sull’occupazione e sul turismo sono più ambigue. Comunque i giochi di Tokio partono economicamente in svantaggio estremo per l’assenza di pubblico e per il ritiro di numerosi sponsor.

In effetti, ci sono voluti decenni a Montreal per ripagare i fondi presi in  prestito per costruire uno stadio olimpico per i giochi del 1976, che finì per essere soprannominato il “Big Owe” , il “Grande Debito”. E il costo delle Olimpiadi di Atene del 2004 è stato poi associato alla crisi del debito greco.

I giochi olimpici non portano più bene.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal