attualita' posted by

Gilet Gialli Atto VI e Gilet Blue (cioè la Polizia in sciopero). Comunque la Francia non sarà più la stessa

 

Sabato, oggi, dovrebbe esserci l’atto VI per i Gilet Gialli. Non è detto che a Parigi ci siano grandi assembramenti. Nel corso della settimana diverse rotonde , anche in campagna, sono stati sgomberati. Il movimento è anche parzialmente diviso, mentre in certe zone rurali la rotonda è diventata una zona di incontro sociale, un luogo dove il collettivo di un villaggio si è ricreato attorno ad una lotta comune. Un fenomeno interessante, che potrebbe ripetersi anche altrove, e che dimostra come le lotto uniscono, non dividono. Dopo il blocco della REER (treni urbani) e della Metro radunarsi a Parigi in gran numero è impossibile. Vi era un piano di trovarsi a Versailles, ma questo è saltato quando le autorità hanno deciso di isolare la località turistica, chiudendo perfino il Palazzo Reale. Quindi pare che ci sia una nuova area segreta di raccolta, non resa pubblica per evitare che le autorità possano prendere delle contromisure. Vedremo se ci sarà una sorpresa oppure no.

Chi invece ha veramente protestato sono stati i poliziotti, scesi in sciopero che che hanno fatto un corteo a parigi, bloccato solo dalla CRS , con molta tensione:

C’è stata quindi una rapida nascita di un movimento di gilet gialli e gilet blue, quelli dei poliziotti. Un mix pericolosissimo ch il ministro degli interni ha pensato bene di disinnescare calando le braghe con il sindacato, concedendo subito aumenti dai 120 ai 150 euro al mese, con altri aumenti programmati nel tempo ed un miglioramento delle condizioni lavorative. Insomma il governo senza polizia non può andare avanti, anche perchè non c’è l’appoggio popolare…

Nel frattempo tutti parlano di riconciliare le due Francie, quella del popolo e quella del potere. La pacificazione potrebbe venire dal RIC, il referendum di Iniziativa Popolare, che potrebbe ridare il potere al popolo, quello semplice, nei confronti dei grandi poteri economici, politici e mediatici che si sono approfittati del sistema a due turni della Quinta Repubblica, prendendone il controllo ed esautorandone l’aspetto popolare più profondo. Il RIC prevede che con 700 mila firma si possa convocare un referendum che, se approvato, diventa vincolante per il parlamento. questo può far saltare tutto il sistema europeista-oligopolistico voluto da Macron, Vi immaginate un governo che imponga ancora una serie di norme di austerità pro europea con il RIC ?

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog