attualita' posted by

G20 DI OSAKA: GLI SCHIERAMENTI IN CAMPO E #ThePLAN

Al via del G20 ad Osaka gli schieramenti in campo si rendono sempre più evidenti; ce lo fa notare l’amico Bordoni:

Da un lato i Globalisti della Cabala Satanico-Progressista:

Dall’altra i fieri oppositori:

Con i loro più stretti alleati:

Che vi siano strettissimi rapporti fra Trump e Putin (ed i rispettivi eserciti) si può notare dal fatto che

i due si recano alle foto di rito insieme.

Questa contrapposizione fra gruppi nasce dal fatto che i globalisti pensano all’arricchimento personale, disinteressandosi degli stati i quali sono considerati solamente come mero SPAZIO fisico (es. SPAZIO FRANCIA come disse una volta Macrón).

Per questi loschi individui non esistono un popolo Francese o uno Cinese, esistono spazi (a differente liveĺlo di costo della vita) dove ognuno temporaneamente potrebbe trovarsi in determinati momenti della propria esistenza a seconda di quanto guadagna.

Questo mal si sposa con la fierezza del popolo russo, con l’intransigenza di quello giapponese (non accettano migranti), con i desiderata dei leader cinesi (figuratevi se cedono lo scettro alle aziende global come fatto dagli americani) e con l’orgoglio dell’esercito ufficiale americano (azzerato dai finanziamenti ai mercenari).

Da qui prende il via #ThePlan, la liberazione del mondo, dell’umanità, dal giogo dei popoli di mare (i globalisti):

“Q is busy saving humanity”

Nessun serio politico/statista può tollerare una visione del proprio paese come quella a sx in qs disegno:

Ed è per tale motivo che Trump ha vinto e piano piano sta ripulendo il mondo da questi figli del male assoluto.

Riflettiamo sui fatti:

1.Trump smantella l’Isis e in 2 settimane finisce la guerra in siria

2. Potus fa pace con la corea del nord e (oggi) invita Kim alla Casa Bianca;

3. Il Presidente va in UK e chiede dimissioni della may che ha mentito sulla Siria

E la May, oggi, ha proprio una cera differente rispetto a 3 anni fa:

4. Infine, Donald ordina un falso attacco all’Iran, smaschera pubblicamente le mele marce Dem, Nancy Pelosi e Schumer (trump vuole pace e non attacca), e dopo aver mostrato la loro esultanza per l’inizio di una nuova guerra blocca l’attacco.

5. Depotenzia il deep state sui casi Venezuela e Ucraina.

Per non parlare poi della guerra su scala planetaria ai pedofili, cosa che nel silenzio dei media (con la copertura del caso Sea Watch 3) sta colpendo anche l’Italia:

In pratica, da quando Trump è stato eletto siamo all’alba di una nuova era:

La certificazione che il mondo ritorna alla normalità la offre Putin:

“L’ordine liberale (ndr Globalista) è obsoleto”.

Questa frase sta facendo uscire di senno i globalisti:

I quali vi ricordo cbe bramano la DEMOCRAZIA LIBERALE (dove chi ha i soldi comanda sugli altri) supportata, a livello filosofico, dall’ANTIGONE di SOFOCLE (scontro tra privato cittadino e Stato dispotico). Basta far parlare un liberal per capire queste cose, sono talmente genuini da essere un vero libro aperto.

Al mio tweet su Putin:

Risponde un tale che afferma:

 

Credetemi, siamo all’ALBA DI UNA NUOVA ERA!

#TrustThePlan

Ad maiora.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi