attualita' posted by

FORD CALA DEL 10 % LA PROPRIA FORZA LAVORO, MENTRE IL MERCATO USA DELL’AUTO RALLENTA. E L’EUROPA….

 

Dagli USA provengono dati non positivi per il mercato dell’auto.

Abbiamo quindi una caduta delle vendite negli USA, sia come vendite complessive, sia come tasso di sviluppo delle vendite stesse.

Tra l’altro si sta realizzando un processo molto pericoloso: un calo dei prezzi dell’usato, da un lato a causa della sovrabbondanza di auto km 0, principalmente auto in eccesso cedute a prezzo di favore ad autonoleggi o concessionarie che poi le hanno rivendute.

Di fronte a questa crisi delle vendite ed eccesso di produzione la Ford ha risposto nell’unico modo possibile: licenziando il 10% del personale.

Quindi la Ford è tonata al numero di lavoratori che ha avuto dopo la grande crisi del 2009. Non un buon segnale.

Pensate che in Europa vada molto meglio ? Beh, abbiamo avuto una crescita nel primo trimestre, ma ad Aprile c’è stato un calo delle vendite “Inatteso” del 6,4%, la cui causa è stata vista nel periodo pasquale, che ,però, cade tutti gli anni fra marzo ed aprile. Quindi se la causa è questa, allora è falsato il dato in crescita di marzo…

Quindi affidare la crescita economica ed industriale al settore automobilistico può essere molto, ma molto labile.

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog