attualita' posted by

Flussi di denaro dall’estero per i Titoli di Stato USA. Ricominciano gli acquisti.

Falling dollars with white background, moving money

Nonostante i timori inflazionistici, anche dopo la nomina della Yellen al tesoro Usa e l’annuncio di potenti politiche di aiuti, c’è molto fermento e interesse nel mercato dei titoli di Stato a Stelle e Strisce.

Iniziando con gli operatori privati c’è stato un forte afflusso di capitali che sono stati investiti

Anche le banche centrali hanno comprato titoli di stato americani, ma lo hanno fatto per quattro mesi di fila prima di novembre, mentre a novembre hanno alleggerito la propria esposizione:

Cosa hanno fatto i due grandi possessori orientali di debito americano: Giappone e Cin. Con una certa  sorpresa si sono comportati al contrario di quanto possiate pensare:

La Cina ha invertito una tendenza alla vendita che proseguiva da molto tempo ed ha ricominciato a acquistare un po’ di titoli di stato americani.

Bisogna ricordare che i titoli di stato servono anche a stabilizzare la valuta. L’acquisto cinese potrebbe essere stata anche una mossa per evitare una eccessiva rivalutazione dello Yuan.

Diversa la posizione del Giappone:

Il Giappone nel 2020 ha invece alleggerito la propri posizione in dollari. Timori di una eccessiva svalutazione delle Yen? Operazioni sul mercato aperto? Timori per una svalutazione del dollaro.

Comunque i titoli di stato Usa sono tutt’altro che fuori dal mercato.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal