attualita' posted by

Finalmente parla Zambon: «Ranieri Guerra voleva che falsificassi i documenti»

Ennesimo capitolo, questa volta finale, tranne interventi della magistratura, sulla vicenda del piano pandemico italiano e del report OMS scomparso il giorno dopo la pubblicazione, perché ne metteva in evidenza il mancato rinnovo dal 2006.

Il responsabile del report, Francesco Zambon, ha finalmente detto la sua verità da Giletti: ” Ranieri Guerra mi chiese di falsificare le date per un suo conflitto di interessi. Non è vero che l’OMS non aveva aggiornato le linee guida dal 2006. Brusaferro e Speranza erano infastiditi”.

Ricordiamo che l’OMS si era opposta alla testimonianza di Zambon davanti alla procura di Bergamo proprio sulla presenza o meno di un piano pandemico aggiornato. Ora lui pubblicamente ha affermato quanto segue:

  • Il piano italiano era effettivamente fermo al 2006, e l’aggiornamento al 3016 non esisteva;
  • Zambon è stato lasciato solo all’interno del OMS;
  • Lo OMS ha invece aggiornato i piani fino al 2028, con tanto di guide operative e test di efficacia.

Quindi tutto quello che è stato detto da Ranieri Guerra, cioè che il piano era aggiornato esattamente come quello OMS, sarebbe un grandissimo falso: effettivamente Ranieri Guerra, come direttore del ministero della sanità, sarebbe stato mancante nei suoi doveri e dopo avrebbe cercato di falsificare i dati per coprire le sue mancanza.

Riteniamo che ora sia tempo che qualcuno, al ministero e nella magistratura, faccia chiarezza su questo verminaio, anche in onore a tutti i morti che abbiamo avuto in questo povero paese.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito