attualita' posted by

FED nel CAOS e PANICO dopo l’esplosione dei tassi REPO. Operazioni di emergenza

 

Dalla scorsa notte un po’ di caos e di panico è sceso nel sistema bancario americano, con un’esplosione del tasso REPO. Questi tassi sono essenziali perchè sono i tassi di rifinanziamento del sistema bancario USA e la scorsa notte sono letteralmente esplosi,

Si tratta di un incidente simile a quello accaduto in Cina nel 2013 e che allora mandò in crisi il sistema bancario prima dell’intervento della PBOC.

Ora veniamo al CAOS ed al PANICO. Di fronte a questa situazione la FED di New York , che si occupa delle operazioni sul mercato aperto, ha:

  1. prima annunciato un’operazione di REPO aperta a tutto il sistema bancario per rimandare i tassi quasi a zero dal 10% raggiunto, con un’iniezione di 75 miliardi di dollari, da effettuarsi fra le 9.30 e le 9,45 tempo della East Coast;
  2. dopo 15 minuti LO HA CANCELLATO per motivi tecnici;
  3. quindi l’ha rifissata ritardandola di mezzora.

Il panico ed il caos sono evidenti, come un problema di organizzazione alla FED, perchè questa è la seconda operazione che viene ad essere cancellata per motivi tecnici in breve tempo (c’è stato un ritardo nelle operazioni POMO ,cioè di riacquisto permamente, non un bel segno).

Quindi la FED interviene pesantemente sul mercato per la prima volta in un decennio.

Una Operazione REPO sul mercato aperto è un’operazione classica con cui la Banca Centrale compra titoli dalle banche iniettando liquidità. Questo dovrebbe calmare il mercato interbancario e fornire fondi e sicurezza, evitando che le banche cessino di prendere a prestito l’una dall’altra facendo saltare tutto il sistema. Qualcuno ha fatto notare che la crisi di liquidità attuale delle banche USA è stata improvvisa e talmente repentina da far aumentare perfino il costo delle operazioni swap verso altre valute: il costo di prendere in prestito dollari dando in prestito euro (o altre valute, come Sterlina, Yen, Dollaro australiano) è praticamente raddoppiato in una settimana.

Perchè questo è successo? Perchè questa fortissima scarsità di dollari? Pochi ne hanno chiara l’idea, ma potrebbe esserci il combinarsi di più cause:

  • troppi titoli di stato, per l’aumento del debito pubblico, hanno drenato la liquidità, ;
  • periodo di pagamento delle tasse, con ulteriore richiesta di liquidità e privati ed aziende che hanno venduto titoli alla banche per avere cash;
  • molti dealer hanno venduto alle proprie controparti bancarie i titoli perchè ritengono siano al massimo.

Tutto questo ha drenato liquidità lentamente a partire da giugno, quando vi erano stati i primi segnali di stress, ma il sistema è andato avanti come la famosa rana bollita……

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi