attualita' posted by

FED E G20: COME INVESTIRE IN FUTURO SULLA BASE DI QUESTI FATTORI.

 

Il ribasso dell’inflazione USA, attestatosi all’1,8%, ed un ultimo report sull’occupazione, hanno riportato delle incertezze sulla politica monetaria futura della FED e del suo governatore Powell.

Il mercato presenta delle previsioni che indicano un leggero ribasso, ma, nello stesso tempo il mercato, storicamente, non è riuscito a prevedere i tassi in modo migliore rispetto alla FED, anzi, il mercato è stato sempre piuttosto riduttivo, sopravvalutando i momenti di rallentamento.

Le probabilità di un calo dei tassi a settembre, per quanto pesato dal mercato, non è ancora prevalente, mente quello di una revisione a luglio è estremamente improbabile. Tutto dipenderà dall’evoluzione dei dati di occupazione ed inflazionisti americani. Sull’inflazione è attena una divergenza fra inflazione Core, interna, generata dalla dinamica salariale, ed inflazione totale, a causa dell’inflazione importata artificialmente con i dazi. Questo rende ancora più complessa la previsione del comportamento della FED e rende più importanti le inclinazioni dei singoli membri del board.

In generale, dal punto di vista degli asset di investimenti, possiamo identificare 4 diversi profini a seconda:

  • del comportamento più o meno aggressivo della FED sui tassi;
  • del risultato dei G20 nelle discussioni sul commercio mondiale e l”eventuale raggiungimento di un accordo.

Ne ricaviamo una matrice come segue:

Si passa da un atteggiamento morbido della FED con un accordo sul G20, che spingerà le azioni ed abbasserà i tassi, al profilo opposto, una FED  abbassa i tassi ma senza accordo al G20, che invece viene esattamente a vedere un calo delle azioni e consiglia di esporsi sui titoli di stato. Un G20 che raggiunge l’accordo ed una FED conservativa sui tassi prevede un rilancio del commercio internazionale, per cui sarebbe opportuni puntare sulle commodities, le materie prime. Invece una situazione completamente negativa,, come la FED che non abbassa i tassi e niente accordo al G20, c’è da attendersi una  forte volatilità e bisogna puntare sui safe haven, senza scartare l’oro.

Una serie di indicazioni molto divergenti sul futuro. Vedremo cosa accadrà.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi