attualita' posted by

EMA dà il via libera a Johnson e Johnson, ma gli USA lo hanno bloccato.

 

 

Ci sono possibili legami tra il vaccino J&J per il Covid-19 e rare forme di trombosi ma i benefici superano i rischi. Quindi J&J può essere utilizzato in Europa. Però lo stesso vaccino risulta bloccato dalla FDA negli USA, in una pausa per la valutazione dei trombi sanguigni. Nello stesso tempo, notizia recentissima, la FDA ha perfino bloccato la produzione in uno stabilimento di Baltimora dove, alcune settimane fa, erano state distrutte per sbaglio 15 mila dosi del vaccino.

Ora AIFA autorizzerà il vaccino in Italia , probabilmente con limiti come, ad esempio solo per gli over 60enni, che, in un certo senso, servono a fare u po’ di esperienza. Tra l’altro a monte valutare che i benefici superino i rischi è un po’ complesso: prima di fare una valutazione de genere bisognerebbe avere una casistica di eventi collaterali legati alle inoculazioni un po’ più ampia rispetto a quella fin qui raccolta. Comunque, tagliando un po’ con l’accetta, e dando l’impressione di essere alla canna del gas sulle vaccinazioni, si decide di prendere una decisione opposta  rispetto alla FDA.

Magari domani anche gli USA cambieranno idea e ricominceranno a distribuirlo. Intanto le famose 150 mila dosi già presenti a Pratica di Mare potranno essere distribuite. Per ora l’unica misura presa d EMA, e che sarà ripresa da AIFA, è l’aggiunta fra le controindicazioni quella di possibili trombi  nei casi in cui le piastrine nel sangue siano particolarmente basse. Una misura necessaria ed utile, ma, soprattutto, ci si affida al fatto di non subire questi eventi negativi. Un po’ pochino, ma quando ci si è affidato a qualcosa di non sperimentato bisogna accettare  anche questi rischi…

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal