attualita' posted by

Elezioni in Georgia: dopo il video sulle frodi il Governatore ordina di controllare le firme. (Era quello che voleva Trump)

Ieri è stato reso pubblico un video del servizio di sorveglianza interno della sala dove avvenivano gli spogli ad Atlanta (Georgia) in cui si vedevano alcuni scrutatori, durante una pausa  senza controlli, facevano sparire alcune casse piene di schede elettorali. La prova tangibile delle frodi in questo stato:

Il governatore Brian Kempt, messo davanti a questo scandalo evidente, ha dato l’ordine che  in tutte le schede vengano controllate le firme ma ricevuta di ricezione delle schede stesse, se coincidono con quelle di ricezione. Praticamente si vuole controllare che non siano state sostituite delle schede o capire quante siano state falsate.

Un lavoro che sarà lungo, ma che diventa necessario visto i dubbi sui risultati. Soprattutto è quello che voleva Trump e che può provare l’entità della frode e se questa ha cambiato veramente i risultati. un risultato a favore di Trump non solo ridurrebbe di molto il vantaggio teorico di Biden, ma può essere l base per ulteriori ricorsi.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Sostieni ScenariEconomici.it

Fra Mass Media ormai completamente uniformati ai bollettini di informazione del Potere, Scenari Economici rimane una voce che presenta opinioni libere ed indipendenti. Aiutaci a crescere ed a farci conoscere, sia condividendo i nostri contenuti, sia, se vuoi, con una donazione. Grazie!

PayPal