attualita' posted by

EFFETTO DEI PREZZI DEL PETROLIO SU INFLAZIONE E CRESCITA MONDIALE

 

Nella speranza che l’attacco ai centri di raffinazione sauditi non abbia provocato eccessivi danni, vi presentiamo un interessante grafico di Oxford Economics che propone la ricaduta dell’aumento del prezzo del petrolio su inflazione e sulla crescita globale.

Nel grafico viene affrontata l’ipotesi di un aumento dei prezzi del petrolio a tre possibili livelli, 80, 90 e 100 dollari, con l’impatto sui prezzi (in tonalità di blu) e sulla crescita (in tonalità di rosso) delle  tre diverse possibilità. Un aumento del petrolio a 100 dollari potrebbe portare l’inflazione mondiale a picchi del 5% nel primo trimestre del 2020, mentre la riduzione massima del tasso di sviluppo del PIL mondiale si avrebbe fra il secondo ed il terzi trimestre del 2020, con un calo dello stesso di circa 30pb (0,3%) tale da portare lo stesso poco sopra il 2%.

Chiaramente calcoli del genere sono approssimativi e non tengono conto del fatto che le riserve strategiche di petrolio potrebbero essere facilmente attivate, oltre all’intervento di fonti di approvigionamento alternative al superamento di determinate soglie di prezzo.

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi