attualita' posted by

ECCO I PRIMI DAZI EFFETTIVI ALLE IMPORTAZIONI DEL GOVERNO TRUMP…. AL CANADA!!

 

L’amministrazione Trump ha applicato i primi dazi verso le importazioni da un paese straniero, ma invece che alla Cina o al Messico, come molti si aspettavano, sono state applicate al Canada per una questione legata ai legnami ordinari da costruzione (softwood lumber). L’accusa degli USA al Canada è di utilizzare un sistema con convenzioni fra stati e società di sfruttamento boschivo che effettivamente vengono a costituire, secondo gli USA, una forma di sovvenzione alle aziende. Il governo USA aveva già accusato di queste pratiche il governo Canadese in passato, ma a questo punto Trump è passato direttamente all’azione imponendo un dazio medio del 20% alle cinque principali società che esportano legnami negli USA, con aliquote diversificate.

Un bel segnale per il Canada, che si accompagna ad un’altra forte polemica sui prodotti caseari ed il latte, che gli americani vedono come fraudolentemente sovvenzionato nelle esportazioni. Una piccola, ma sanguinosa, guerra commerciale che non è altro che la preparazione alle discussioni sul NAFTA che avranno luogo quest’anno, ma che sicuramente proseguiranno anche il prossimo. Trump è deciso ad ottenere una revisione profonda dei tratatai.

Questa piccola guerra ha avuto due conseguenze :

a) dato che il Canada ha ritenuto i dazi illegittimi ha iniziato a sovvenzionare direttamente le società che esportano legname, con 300 milioni di “Loonies”. dollari canadesi. La mano pubblica è tornata nell’industria

b) il dollaro canadese si è indebolito nei confronti di quello USA:

 

Come sempre i cambi riallineano le modificazione nelle situazioni di mercato. Come ovunque , tranne che in Europa.

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog