attualita' posted by

Due poliziotti gravemente feriti in un agguato a Los Angeles, i manifestanti BLM sbeffeggiano

Due vice-sceriffi della contea di Los Angeles sono stati gravemente feriti in un agguato . Gli agenti, un uomo e una donna, sono stati entrambi colpiti più volte dopo che un sospetto si è avvicinato alla loro auto di pattuglia parcheggiata e ha sparato a distanza ravvicinata, secondo il dipartimento dello sceriffo della contea di Los Angeles, che ha twittato: “L’uomo armato si è avvicinato ai deputati e ha aperto fuoco senza preavviso o provocazione. ” Del resto potete vedere la scena in questo video:

Diciamo subito che pare che i due agenti, gravemente feriti, pare che riescano a farcela dopo delle pesanti operazioni chirurgiche, ma la scena e quello che è’ successo dopo indicano il grado di barbarie a cui è giunta la vita nelle città americane a causa anche delle tensioni causate del movimento BLM.

Fuori dall’ospedale dove erano ricoverati i due poliziotti si è raccolta una piccola folla di sciacalli, non saprei definirli diversamente, che inneggiava alla morte dei due agenti e prendeva in giro i loro colleghi che erano fuori dall’ospedale “Tu sarai il prossimo a morire” “Morirete così tutti, ve ne andrete uno alla volta”.

Anche il presidente Trump è intervenuto su questo fatto,  con estrema durezza:

“Animali, bisogna colpirli duramente”

Il caos non sta fermando i repubblicani dal chiedere il taglio dei fondi ai dipartimenti di polizia, e qualche città in mano ai “Liberal” come Austin ci è riuscita. Un cartello all’entrata della città avverte “Hanno tagliato i fondi alla polizia, entrate a vostro pericolo”..


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Seguici:

RSS Feed