attualita' posted by

DOPO L’AUTO ELETTRICA IL CAMPER EV (anche se super….)

 

La mobilità elettrica interessa sempre più aziende e si allarga anche a settori complementari rispetto a quello delle auto. Negli USA l’interesse si è mosso anche nel settore dei cosiddetti “RV”, cioè i Ricreative Vehicle, i grandi Camper, praticamente delle seconde case, che  gli americani sono abituati ad utilizzare sia per le vacanze, sia spesso per viverci.

Il gigante del settore Winnebago ha deciso di investire 60 milioni di dollari in Movit, società specializzata nello sviluppo del settore degli RV elettrici e che ha già realizzato dei prototipi presentati in pubblico in collaborazione con Winnebago. L’iniezione di capitali sarà utilizzato dalla società ricevente per aprire un nuovo dipartimento di design e progettazione a Detroit e per accelerare lo sviluppo del suo RV di dimensioni medie (che per gli standard europei è già una grande dimensione) in modo da poterlo presentare anche ai gestori di flotte più grandi.

Il settore dei RV è stato in forte sviluppo sino al 2017-2018, per poi subire un calo consistente nell’ultimo anno, come si può vedere in questo grafico:

Ora ci si aspetta che questo mezzo elettrico possa ridare vitalità al settore che sta risentendo del rallentamento economico. I mezzi Movit si basano su uno chassis Ford F59 modificato, normalmente utilizzato da camion medi, e che può diventare un vero e proprio veicolo multiuso. La stessa Winnebago lo ha utilizzato per un prototipo di RV elettrico lo scorso anno, mentre la versione furgone camionato è stato utilizzato sia da US Post sia da Aramark (Logistica)con cui ha percorso 750 mila miglia, il tutto utilizzando questo tipo di telaio chiamato EPIC (Electric Powered Intelligent Chassis). Sulla base di questa struttura possono poi essere realizzati una serie di veicoli diversi, come per esempio i food truck così diffusi negli USA.

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi