Euro crisis posted by

DE BORTOLI E LA DIVINA INDIFFERENZA A SENSO UNICO

Mi sono imbattuto in un tweet, di Ferruccio De Bortoli, di notevole spessore cultirale, denso di temi sociali ma, purtroppo, come al solito dalla visione a senso unico.

Il noto giornalista, come tutti i suoi simili, i radical chic dalle riunioni a base di tartine e CHERRY MUFFIN, denuncia il “male di vivere” e la DIVINA INDIFFERENZA degli italiani davanti alla tragedia dei migranti:

 

Quello che i benpensanti, dal ricco conto corrente e dalla villa a Capalbio, cercano di scuotere si chiama MALE DI VIVERE, ben concettualizzat da Montale. Questi parla della DIVINA INDIFFERENZA quale strategia di sopravvivenza dell’individuo.

Non dico che questi signori non possano aver ragione (in realtà non l’hanno, causa business colossale retrostante le migrazioni  fatto di microcredito, incassi di scafisti e business dell’accoglienza) ma quantomeno non sia a senso unico.

Questo estratto da:

spiega bene che il nostro paese già fronteggia oggi problemi di pari dimensioni:

NON SOLO MIGRANTI……

“Il male di vivere colpisce oggi colui che ha perso il lavoro e protesta nelle piazze e per le strade delle città del mondo affinché lo Stato di diritto gli garantisca di che vivere, per sè e la propria famiglia. Il male di vivere è oggi la guerra che uccide per lo più innocenti: donne, bambini, vecchi come se fosse del tutto normale. Il male di vivere è oggi la mancanza di valori, di ideali, di solidarietà reciproca, di affetti, di sentimenti positivi e il denaro che sostituisce i riferimenti umani e naturali più indispensabili per l’uomo e trasforma la vita in un gigantesco sistema di compra – vendita. Oggi il male di vivere è anche l’ abbandono dei più deboli: anziani, malati, animali, soprattutto nel periodo di Ferragosto durante le ferie estive, condannandoli all’inedia, o peggio, alla morte per una inutile corsa all’ effimero e al divertimento più sfrenato, che non danno nulla e non portano da nessuna parte. E tutto ciò nella totale “divina indifferenza”.

(da IL DOMINIO DELLA DIVINA INDIFFERENZA)

ed è per questo motivo che ho risposto così ad un silente De Bortoli:

Ci accusate di chiudere gli occhi davanti ai problemi dell’Africa, noi vi accusiamo di tacere i problemi degli autoctoni.

SIAMO PARI!

Ad maiora.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


1 Comment

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog