Euro crisis posted by

ENCICLICHE RERUM NOVARUM E RERUM MIGRANTORUM

Questa mattina mettiamo a confronto due dottrine sociali della chiesa, entrambe figlie del loro tempo, tra loro leggermente differenti.

La prima è di Leone XIII ed intende spiegare come doveva essere organizzato il nuovo stato italiano perchè potesse dirsi cattolico.

La seconda, invece, come intenda Papa Francesco il nuovo SPAZIO ITALIA, perchè ne risulti arricchito nella cultura e torni ad essere fecondo (sfornandogli nuovi follower).

ENCICLICA RERUM NOVARUM: Concezione cattolica dello Stato (Leone III)

Per la Dottrina sociale della Chiesa cattolica, sono lasciati ai cittadini la responsabilità ed il compito di determinare, a seconda delle mutevoli esigenze, l’organizzazione politica, tecnica ed istituzionale dello Stato. Questo deve rispondere, sempre e comunque, ad alcuni requisiti:

1) Favorire la convivenza civile
2) Garantire la giustizia
3) Perseguire il bene comune, dell’intera comunità e non di un gruppo a detrimento delle legittime esigenze degli altri

ENCICLICA RERUM MIGRANTORUM: Concezione Sboldriniana dello stato (Papa Francesco)
1) Convivere civilmente col migrante, anche se fosse un tipetto birbante e leggermente invadente (nella loro cultura certe azioni non si considerano reato)
2) Giustizia: pazientare se i giudici liberassero le risorse … “sapete …. è la loro cultura fare quel che fanno”
3) Bene comune: perseguire il bene delle ONG e delle strutture di accoglimento migranti che hanno tanto bisogno di fatturare.

Spero che questo parallelo tra un vecchio e anacronistico 800 e la modernità (anche se a volte è di plastica) sia stato di vostro gradimento.

Ad maiora.


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog