attualita' posted by

Da Cambridge a Matteo Salvini….(di Tartaruga Frecciata)

Sembra sia iniziata un’altra partita a ridosso della Brexit, ma stavolta il tema non è economico ma sembrerebbe sociale o peggio e soprattutto politico, più che altro appare come una sorta di guerra psicologica a bassa intensità stile guerra fredda a colpi di disinformazia tramite social e media, uno scontro a tutto campo per danneggiare l’attuale governo ma in primis Salvini e la sua linea di legalità, chi lo apprezza e sostiene anche solo ideologicamente. Su youtube si trovano video come “L’uomo nuovo disumanizzato” di Alberto Sciretti che travisando non a caso la realtà dei fatti nello stile di quella sinistra che fa demagogica propaganda capovolgono appositamente i ruoli facendo passare criminali per brave ed oneste persone e viceversa in un crescendo di fomentata e delirante spocchiosa follia mista a citazione saltuarie di argomenti storici per ingannare un pubblico spesso distratto e poco attento ai dettagli. Nel video si parla di criminalizzazione indiscriminata di africani e rom, di annientamento di minoranze etniche, di ruspe, Salvini diventa il “seminatore di odio, persona che avvelena i pozzi, che vuole i minorenni castrati” etc etc, quando la realtà è tutt’altra (vedete il video per credere e capire…). A qualcuno che di certo non è l’attuale Ministro dell’Interno, sembra tornar comodo accendere gli animi ed alimentare incessantemente un clima di odio, cercare lo scontro, e se non c’è crearlo di sana pianta anche dirigendo fantomatiche liste di ignare persone attribuendogli l’aggettivo di “haters”, “feroci e disumani”, per darle poi in pasto all’opinione pubblica di opposta linea ideologica senza se e senza ma, una schedatura alla Stalin. Non interessa che tu sia un bravo ed onesto cittadino che vuoi che le leggi e le regole vengano rispettate, ma da oggi per colpa della tua iscrizione a Twitter e di un banale like a qualche post di Salvini sei entrato nella lista nera dei CATTIVI, di quelli da eliminare, da abbattere, di punto in bianco sei messo indistintamente alla gogna da parte di sedicenti “#Antifà” o “#facciamorete”, spesso ragazzi giovanissimi che di politica nel vero senso della parola non ne capiscono nulla, ma pur di diventare famosi sul web si dilettano in ardue imprese spesso al limite della legalità e violazione delle regole della privacy o comunque di basilare rispetto democratico dell’idea altrui. Spesso tali credono che scrivendo su un blog su un server estero, o risiedendo all’estero, quello che fanno ai danni di cittadini italiani possa restare impunito dalla legge e quindi vanno ben oltre il banale e satirico sfottò. A quanto leggiamo da Twitter l’ultimo episodio è stato prodotto da un italiano (lo stesso del video citato prima) che sempre da quanto riportato nel web studia e lavora a Cambridge e frequenta molto probabilmente la stessa Università che forse mandò a morire un nostro giovanissimo connazionale al Cairo, in Egitto.
Da quel che si evince è verosimile che una sezione di questa Università altro non è che una sorta di Hyperion all’Inglese, dove si formano nuove leve da utilizzare come informatori inconsapevoli, agenti segreti indiretti o meglio come carne da macello da parte dei Servizi Segreti esteri.
E’ stata in sostanza prodotta una “lista di proscrizione” presumibilmente in modo automatico attingendo dai dati e metadati di Twitter , nulla di male, peccato che gli è stato attribuito il nome non giustificabile e politicamente ed appositamente fazioso di “HATERS”, quando analizzando uno ad uno i profili contenuti nella lista questo non risulta affatto se non che seguono Salvini, ma tutti sono legati da idee vicine a chi pensa che l’immigrazione incontrollata sia e resta illegale e quindi va regolarizzata senza concessioni a fini di lucro che agevolano solo il business delle Ong.. “@InEsplorazione” è il suo profilo pubblico su Twitter dove ostenta un atteggiamento spocchioso verso chi no la pensa come lui e si arroga il diritto di metterli in una lista nera che poi renderà pubblica, il “progetto #felicizia”.. Sui post si vanta di questa “operazione” e come se non bastasse crede di stare nel giusto. Al secolo tale Alberto Sciretti è nato il 10/07/1979 , e come abbiamo potuto leggere dal suo Curriculum Vitae( pubblico e presente nel suo sito web : www.sciretti.it ) segue la carriera universitaria da Venezia, Padova.. fino a Cambridge in dipartimenti che spaziano tra la legge sul lavoro, storia medioevale, pediatria ,medicina etc se non collaborazioni con altre “fondazioni”di sorta. E’ senz’altro uno a cui piace apparire e farsi notare lo testimoniano anche i suoi video su youtube, ha viaggiato parecchio e chissà se proprio durante questi viaggi abbia fatto strane amicizie che lo hanno indotto e portato fino alla bravata non banale di questi giorni. In concorso a lui sembrerebbe che siano coinvolti anche i profili “@sonoclaudio” e “@alex_orlowski” , una trade union che ha nozioni di informatica e a quanto si deduce cerca di dare una mano sostanziosa a qualcuno andando a demonizzare soprattutto Salvini e chiunque sia contro l’immigrazione clandestina incontrollata, e se non crediamo alle coincidenza questa è solo la punta dell’iceberg di quella #facciamorete e #antifà strumentalizzata a tavolino per uno scopo ben preciso. Come è facile immaginare tra i suoi followers non a caso annovera nomi eccellenti quale Bonino, Martina, Romano, Giulia Grillo…etc. ma alla fine questi sono dettagli. Ognuno è libero di seguire chi gli sta più simpatico, la cosa grave che se ognuno di noi iniziasse a stilare liste di proscrizione di tornerebbe ad un clima teso e pericolosissimo da Guerra Fredda.
Chissà se successivamente ad auspicabili indagini da parte delle Autorità preposte per chiarire se vi siano delle configurazioni di reato, l’Ambasciata Inglese pensi seriamente ad una revisione del suo visto che gli permette il soggiorno prolungato a Cambridge oppure non ha alcun problema a tenere nel proprio territorio un personaggio alquanto anomalo con tali peculiarità.

p.s.
Extra (Video youtube) :

https://www.youtube.com/watch?v=gPXPiTVdZQY


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi