attualita' posted by

CRIPTOVALUTE: ICO KIN E MERCATO

 

Cari amici

dopo una brevissima interruzione, durante la quale comunque i sottoscrittori della mailing list , hanno avuto notizie circa il flashcrash, torniamo ad una edizione del bollettino quasi normale.

Parliamo prima di tutto di una ICO che potrebbe avere dimensioni enormi e con una struttura molto particolare. Per la prima volta avremo una ICO che è un realtà una vera e propria IPO di una web company di dimensioni rilevanti e di cui molti di voi avranno sentito parlare fuori dalle criptovalute: KIK LANCIA LA SUA CRIPTOVALUTA, KIN.

KIK è un mesanger molto utilizzato fra i giovani USA. Ecco alcuni dati rilevanti :

300 milioni di utilizzatori USA

250 mila nuovi utenti giornalieri;

50% di account attivi giornalmente;

40% dei teenager e dei giovani USA usa KIK;

presente in 230 paesi;

in media un utente passa 35 minuti su KIK.

Considerariamo che Skype ha 300 milioni di utenti, e snapchat 100 milioni attivi. KIK , aveva introdotto come strumento di gestione delle promozioni e di guida delle attività coordinate degli utenti un sistema di reward chiamato KIK point. Ora ha deciso di trasformare questo Kik point in un vero e proprio token.

L’idea è quella di creare una piattaforma diffusa in cui i token legati a KIK siano spendibili nel mondo reale, tramite merchant collegati a kin stesso. L’esperimento KIK Poin, che in teoriano hanno raggiunto una capitalizzazione elevatissima, dovrebbe essere la base nella guida della distribuzione dei token che, , ad esempio, vanno in premio a chi compie certe attività o segue certi video. L’idea , in fondo, l’abbiamo vista anche in BAT, dove si premia con il token chi riceve la pubblicità, solo che BAT non ha la pretesa, o la possibilità, di creare un vero e proprio market interno in cui questo token viene scambiato per beni o servizi reali. L’idea non è quindi per niente innovativa, ma si basa su una comunità molto ampia. In genrale si potranno guadagnare  e spendere KIN per gruppi VIP (ad esempio per entrare nei gruppi di una star) , per svolgere attività promozionali, per contenuti speciali, per l’utilizzo di BOT di vendita.  VOTO 7,5

BLOCKCHAIN DI RIFERIMENTO : ETHEREUM versione ECR20

EMISSIONE: emissione CENTRALIZZATA con distibuzione DIFFUSA e inflazione calante programmata. A guidare la distribuzione sarà la KIN Foundation, che afferma di avere obiettivi di lungo termine, ma , comunque, anche se l’uso è centralizzato, l’emissione non lo è e questo va un po’ in contrasto con la teoria della blockchain e delle criptoalute. Il successo delle criptovalute centralizzate dipende moltissimo dalla gestione più che dalle effettive funzionalità.

Ecco lo schema di inflazione calante.

E come si distribuirà la criptovaluta nel tempo

 

LA fondazione en acquisirà sempre più una riserva di valore crescente, che ne permetterà il controllo . VOTO 6,5, per lo scarso amore per le strutture centralizzate.

IN GENERALE: KIN, che dovrebbe uscire a fine luglio, avrà sicuramente successo perchè ha un alto numero di utenti , come messenger, e proviene anche da un test piuttosto approfondito grazie a KIK points. In parte però è proprio un tradimento dell’idea di criptovaluta diffusa e risulterà molto legato alla struttura di KIK. Il voto complessivo è 7,5

 

MERCATO

 

FINITO IL FLASHCRASH

Chi esce con le ossa rotte ?

NEM che esce dalla 4 posizione e perde il 18% in 7 gg

BITSHARES che perde il 25% in 7 gg

ETHEREUM , che perde il 21% in 7 gg

Chi ne esce vincitore ?

IOTA con un soprendente -5% in 7 gg, ma con un’ottovolante in questa settimana.

DASH con un -8% che si rivela molto stabile

STRATIS, di cui parleremo, con un -8%

BITCOIN  Con un -9%

Data l’altra correlazione a breve termine avremo una giornata probabile di recupero. Poi, come sempre , si divideranno. Questa volta Eth sembra più limitata nella ripresa.

Se vi dicessi che un’ipotesi di portafoglio equilibrato di crescita ESCLUDE bitcoin, se non come elemento residuale e di accesso alle criptovalute ?

Alla prossima e ricordate che la miling list è : mailing.scenari@gmail.com

 

 

loading…


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog