attualita' posted by

CRIPTO: LA DURA VITA DI CHI CREDE IN BITCOIN

 

Oggi e ieri  sono stati una giornata pesantissima per BTC, con una caduta fortissima :

Siamo scesi ben sotto i 10 mila dollari ora a circa 8300. Le cause? IMHO semplici:

  • l’effetto Bakkt esaurito, o meglio le aspettative positive esaurite;
  • la scarsità di liquidità del sistema bancario USA, apparentemente incredibile, con 200 miliardi di dollari iniettati nel sistema. Le criptovalute si nutrono di liquidità inutilizzata a lasciata libera per la speculazione sul mercato. Dopo il segnale opposto americano era solo questione di tempo prima che ci fossero delle ripercussioni.

La cosa curiosa è che, nonostante queste bastonate periodiche, i trader continuino ad utilizzar ein modo speculativo BTC , nonostante delle perdite continue. Il sito Tradeciety ha pubblicato un’interessante infografica:

Solo 1% dei trader guadagna, nel lungo periodo, al netto delle commissioni. Il 7% riesce a resistere 5 anni, il 40% però dura solo un mese. La stragrande quantità dei trader non riesche a guadagnare, eppure continua, accumulando perdite, per la speranza, e l’avidità, del guadagno.

L’investitore medio riesce ad avere una performance inferiore a quella di mercato del 1,5%. Il trader molto attivo riesce ad avere una performance inferiore a quella di mercato del 6,5%., eppure ci sono trader che continuano  ad operare dopo 10 anni di day trading in perdita successivi. Si tratta di casi tanto gravi quanto quelli dei giocatori d’azzardo compulsivi.

Purtroppo tutti potevano guadagnare nel 2017, come tutti hanno potuto guadagnare a maggio 2019. Questi periodo vengono a creare delle enormi aspettative di guadagno che poi, nel tempo, generano solo enormi perdite. Lo so che sembra stupido, e che questo non è facile da fare come da dire, ma forse un po’ più di studio dei progetti, delle implementazioni e della storia aiuterebbe più di tanta analisi tecnica.

Per il nostro canale cripto: https://t.me/TWOCBLConsulting

 

 

 


Telegram
Grazie al nostro canale Telegram potete rimanere aggiornati sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscrivetevi subito


comments powered by Disqus

Ultimi video

Seguici:

RSS Feed