attualita' posted by

CRIPTO: COSPIRAZIONE (ed ottovolante) BITCOIN E BITCOIN CASH, ETHEREUM , E TETHER

Cari amici

oggi affronteremo un po’ di temi complessi riguardanti proprio la base delle criptovalute, in un giorno in cui le fluttuazioni del 20% sembrano quasi normali. Se la borsa non ha più volatilità le criptovalute compensano con gli interessi.

BITCOIN E BITCOIN CASH:  oggi ho ascoltato un’interessante trasmissione di DataDash che viene a parlare di un fallimeno organizzato fin da luglio per il Segwit2X la cui finalità era quella di spostare mining hashpower ed attenzione da BTC a bitcoin cash, in modo da garantire ai maggiori miner degli utili di maggiori dimensioni rispetto al mining diretto sempre meno redditizio. Praticamente 2X sarebbe nato già morto, con una accordo dei 6 principali mining pool, tutti cinesi ed orientali, per prima dare l’illusione dell’upgrade, comprare e minare BCH il pià possibile, per farlo poi esplodere facendo saltare il 2X.

Il problema è che quando si parla di “Diffusione” e “Decentralizzazione” di bitcoin sono un po’ un mito. Bitcoin è nelle man di un oligopolio di grandi minatori:

La teoria della congiura per ammazzare BTC e passare valore su BTC è anche abbastanza coerente con l’andamento dell’hashrate

Bitcoin e tutti i suoi figli hanno dei problemi:

a) hanno bisogno di macchine specifiche che sono prodotte , quasi in monopolio , da un singolo produttore che è pure un minatore;

b) sono controllate da un pugno di operatori oligopolistici che sono al comando sia di BTC sia di BCH e che, se si accordano, possono fare un po’ quello che vogliono.

Quindi non c’è da aspettarsi niente di buono per il futuro , se non un susseguirsi di congiure e tattiche degne del Rinascimento, ma perfettamente in contrasto con le promesse di decentralizzazione e di democratizzazione di Satoshi Nakamoto.

Comunque se volete leggervi tutta la storia, estremamente plausibile, della congiura contro 2X, potete trovarla qui.

Non che ETHEREUM  se la passi meglio. La conferenza di Cancun (beati loro…..) ha messo in evidenza alcuni problemi grossi di ETH:

  • il boom di ICO, spesso basate su fondamentali troppo blandi dal punto di vista aziendalistico. Le ICO non hanno un peso, di per se, sull’evoluzione di ETH, almeno nel 95% de casi, ma sono comunque iniziative imprenditoriali che devono rispondere a criteri assoluti di redditività e di sostenibilità. Invece, un po’ come nel boom delle dotcom, spesso si dimentica il progetto di base ed il suo valore.
  • Vitalik Buterin pensa che forse sarebbe necessario non dare un limite assoluto, alla Bitcoin, alla criptovaluta, ma sta valutando se sia il caso di far pagare una fee , progressiva, ai nuovi token , modo da “Bruciali” progressivamente nel tempo.

Aggiungiamo che il problema del blocco del wallet Parity, che, come scritto in precedenza ,  ha bloccato centinaia mi migliaia di dollari in ETH sembra non essere ancora risolto ed abbiamo un quadro  problematico sull’evoluzione anche di ethereum. Tutti questi elementi di criticità sono probabilmente alla base del boom di valore in Ethereum Classic, che viene evidentemente visto come più “Stabile” rispetto ad ETH.  Al contrario di Bitcoin però ETH è abbastanza decentralizzato, essendo basato sulla tecnologia GPU/CPU, per cui vi è proprio una comunità che si occupa della sua evoluzione. A mio personale parre inoltre la nascita di numerosi succedanei di ETH ( ad esempio Neo, Cardano , Lisk, Ark, Waves etc) verrà a rendere impossibile e velleitario il progetto di “Detokenizzazione” di ETH, aprendo le prospettive per una crescita di diversi progetti alternativi. Se mai il problema è nel miglioramento della qualità delle ICO a cui voglio dedicare un articolo ad hoc.

TETHER

Qui la capitalizzazione di Tether. No , ma , seriamente, tether sarebbe salito del 22% in una settimana ed a SCALINI!. Ora dato che dovrebbe valere l’equivalenza 1 Tether = 1 dollaro vorrei vedere le cedole di versamento di questi 110 milioni di dollari in una settimana. Io nutro sempre, personalmente , moltissima fiducia, ma questa volta vorrei vedere le ricevute, se no penso che stiate  lavorando con una riserva fiduciaria, stile banca del XIX secolo.

Per finire la nostra mailing list mailing.scenari@gmail.com ed il nostro canale telegram:  https://t.me/TWOCBLConsulting

 

 

Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog