attualita' posted by

CRIPTO: BITCOIN HARDFORK, NEWS E MERCATO

 

Cari amici

Come sapete a novembre si realizzerà, quasi sicuramente, un nuovo hard fork di Bitcoin. Come abbiamo scritto già mesi fa il New York Agreement per velocizzare e rendere più efficiente  prevedeva il SegWit 2x, cioè l’implementazione del Segregated witness (la separazione dal blocco dei dati di verifica delle transazioni), una soft fork implementabile da tutti, ad agosto e quindi a novembre il 2X, cioè il raddoppio dei blocchi. Già a luglio vi avvisammo che il problema NON era SegWit , ma il 2 X, perchè in quel caso o veniva applicato da tutti, o avrebbe condotto ad un hard fork.

Segweit era sostenuto dal cosiddetto “Bitcoin Core”, mentre il 2X dai minatori più grandi, con maggiore potenza. Il New York Agreement si è rivelato per quello che è cioè un accordo fragile, temporaneo e falso. Infatti, non appena applicato il Segwit molti gruppi di minatori (pool) hanno iniziato a ripudiare il 2X. Prima il Bitcoin core development team, poi Bitwala poi la F2Pool poi altri, tutti questi hanno rinnegato il NYA e quindi il 2X.

Ora la questione tecnica è secondaria perchè il 2x nel tempo è anche lui destinato ad essere superato. Il problema è che tutta questa vicenda sta dimostrando come la comunità di Bitcoin non sia unita e, soprattutto, non vi sia fiducia fra gli operatori. In questa situazione chi è disposto ad investirvi ?

Per quanto riguarda le valutazioni economiche future possiamo appoggiarci alla legge di Metcalfe, che calcola il valore di un network in rapporto ai nodi partecipanti.  Anche se l’hard fork di agosto , con la nascita di Bitcoin Cash sembrava aver contraddetto questa norma generale, vi invito anche a valutare che BCH alla fine è marginale come capitalizzazione rispetto a BTC. Più che l’andamento di un eventuale hard fork viene ad essere estremamente negativa la dimostrazione di disunità ed incoerenza del network.

Abbiamo ancora un mese davanti e fare previsioni ora è complesso. La soluzione all’hardfork di agosto fu trovata, alla fine, negli ultimi 15 giorni e seguiremo questo tema con attenzione. Comunque si ripropone il problema di una struttura di gestione del consenso de dell’evoluzione per bitcoin, senza la quale questa non sarà sicuramente l’ultima hardfork. Comunque, anche se ci sarà la  distribuzione di nuovi token, non fatevi illusioni, non è una buona notizia, perchè tutto il sistema la pagherà. Esiste una pre – quotazione dei risultati del fork su BITFINEX: BT1 è dato a 0,8 su 1 BTC, mentre BT2 è dato a 0,2 su 1 Bitcoin, ma gli scambi sono troppo limitati perchè questa sia una valutazione stabile ed indicativa. Alcuni pensano che se salta il “X bitcoin si potrebbe apprezzare, ma non sarebbero risolti i problemi di scaling e di costi transazionali.

 

NEWS

LA SEC ha chiesto che due domande per ETF basate su Bitcoin vengano ritirate. Si tratta di una mossa curiosa, che indica come la SEC non sia pronta a gestire prodotti finanziari basati sulle criptovalute. Sinceramente, è meglio così per tutti.

BAT sta sviluppando un’applicativo basato su TOR per riuscire a mantenere la privacy del proprio browser- Intanto è uscito l’applicativo Mercury. BAT è uno strumento alternativo di gestione della pubblicità sul web

IOTA sta sviluppando una serie di colloqui con le banche centrali per una maggiore implementazione del proprio protocollo Tangle. Quella più interessata è la BoE.

LA CINA può riaprire gli exchange, dopo l’emissione di una normativa completa. Questo è il punto di vista di molti analisti

MERCATI

 

Giornata positiva, finalmente , dopo una settimana non facile Purtroppo la spinta si sta esaurendo, come sempre. Il mercato ha delle fluttuazioni anche legate all’alta correlazione nelle 24 ore. Finalmente ETH da segni di vita . BCH ha dei grossi problemi per alcune discussioni sulla sicurezza delle transazioni e voci di molte transazioni “Perse” perchè finite in BTC dopo il segwit. NEO ha avuto delle fortissime oscillazioni. Settimana pesantissima per NEM. Moneto sembra aver trovato finalmente un supporto sui 90 dollari.

LISK e BAT potrebbero aver toccato il fondo..

Grazie e per la mailing list mailing.scenari@gmail.com canale telegram https://t.me/TWOCBLConsulting

 

 

 

 

loading…


Comments are closed.

comments powered by Disqus
RSS Feed

Archivi

Ebuzzing - Top dei blog - Economia e finanza
Ebuzzing - Top dei blog